Charlie Hebdo, uccisione del poliziotto: l’autore del video si è scusato

Si è scusato con la famiglia della vittima l’uomo che ha ripreso la tragica uccisione del poliziotto, avvenuta nel tragico attacco alla redazione del settimanale satirico Charlie Hebdo, da parte dei due fratelli Kouachi.

Si è trattato di “un riflesso stupido”, ha detto l’uomo, un ingegnere che abita vicino e che ha filmato l’omicidio di Ahmed Merabet, mentre chiede ai suoi uccisori di risparmiarlo.

L’ingegnere parigino, Jordi Mir, 50 anni, ha detto che aveva bisogno di condividere il fatto che aveva ripreso, per questo ha pubblicato il video su Internet, ma, mai, avrebbe immaginato che il video sarebbe stato diffuso così ampiamente.

Mir ha filmato l’accaduto dalla finestra del suo appartamento, in boulevard Richard-Lenoir, a pochi passi dalla sede del settimanale satirico.

Mercoledì, dopo aver ucciso una dozzina di persone nella sede di Charlie Hebdo, i fratelli Kouachi stavano scappando, quando si è avvicinato Ahmed Merabet, un poliziotto di 42 anni che aveva cercato di fermarli.
Jordi Mir aveva ripreso il fatto e pubblicato il video su Facebook 15 minuti più tardi.

News Notizie

India, prospettive positive per il settore farmaceutico

A cura di Veronique Erb, Portfolio Manager Emerging Markets, RBC Global Asset Management Il governo indiano si sta adoperando per ampliare la copertura e l’accessibilità della sanità alla popolazione, ad esempio offrendo un’assicurazione sanitaria gratuita per le famiglie a reddito inferiore. Per stimolare gli investimenti, il governo ha introdotto diversi programmi per ridurre la dipendenza […]

Leggi tutto
News Notizie

Siccità: dobbiamo ottimizzare al meglio le risorse idriche

«Se vogliamo affrontare il problema siccità, ormai diventato un fenomeno strutturale e non più solo emergenziale, dobbiamo intervenire sui due fattori che incidono principalmente sulla scarsità idrica. Dobbiamo ottimizzare al meglio le risorse idriche a disposizione, mettendo in discussione come e per quali scopi utilizziamo questo bene sempre più scarso, a partire dai consumi per […]

Leggi tutto
agnelli
News Notizie

Scandalo trasporto di animali vivi sulle navi Karim Allah e Elbeik

La Commissione europea ha risposto alle osservazioni che Animal Equality ha inviato in seguito al lavoro legale relativo alla tragedia delle navi Karim Allah e Elbeik su cui migliaia di animali hanno trascorso mesi di agonia in mare aperto dopo essere salpati dal porto spagnolo di Cartagena. Nel corso del 2020 Animal Equality aveva denunciato […]

Leggi tutto