Ebola: portata a Londra l’infermiera infettata in Sierra Leone

L’infermiera, che ha contratto il virus dell’Ebola, durante il suo lavoro volontario in Africa, primo caso diagnosticato in Gran Bretagna, è stata trasferita martedì al Royal Free Hospital di Londra, dove riceverà un trattamento specialistico.

Pauline Cafferkey, 39 anni, è arrivata ieri nella capitale inglese, dalla Scozia, con un aereo militare.

La paziente era tornata dalla Sierra Leone domenica notte ed era atterrata all’aeroporto di Heathrow, a Londra, con un volo della compagnia aerea British Airways, dopo uno scalo a Casablanca, in Marocco.

Si era sentita male lunedì mattina ed era stata ricoverata nell’ospedale Gartnavel di Glasgow e messa in isolamento.

Lifestyle Moda

Moda: l’Università Iuav di Venezia a sostegno dell’Ucraina

La moda come forza di pacificazione sociale è in grado di mediare i conflitti e immaginare un futuro oltre la crisi. Nell’ambito delle attività svolte dall’Università Iuav di Venezia a sostegno dell’Ucraina, nasce la collaborazione a Hope Fashion, progetto promosso da Confindustria Ucraina, Consolato Onorario delle Tre Venezie e Fondazione Hope. Si tratta di un’occasione […]

Leggi tutto
medici
Lifestyle News

Salute mentale: la chiave di successo per gestire un’azienda

Un nuovo studio di SumUp ha chiesto a 510 imprenditori italiani quali siano le più grandi sfide che affrontano nella gestione di un business. Dato che quasi l’8% degli imprenditori ha sottolineato come mantenere una buona salute mentale è la parte più difficile di gestire un’azienda, abbiamo chiesto a uno psicoteripista che consigli darebbe agli […]

Leggi tutto
News Notizie

Invasione dell’Ucraina e rincaro dei generi alimentari, un impatto destinato a durare

A cura di Felix Odey, Portfolio Manager, Global Resource Equities, Schroders Le oscillazioni dei prezzi di alcune materie prime agricole sono state drammatiche da quando la Russia ha invaso l’Ucraina alla fine di febbraio: i prezzi, in particolare del grano, hanno fatto un balzo in avanti e riteniamo che possano rimanere su livelli così alti […]

Leggi tutto