Ebola: i morti sono ormai 7.842

Il numero delle persone infettate dal virus ebola ammonta a 20.081, con 7.842 sono morti, secondo il bilancio più recente dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Queste cifre comprendono i casi confermati, probabili e sospetti e riguardano i dati raccolti fino al 27 dicembre, in Guinea e Sierra Leone, e fino al 24 giugno, in Liberia.

Il paese con più casi di Ebola è la Sierra Leone, con 9.409 contagi e 2.732 morti, seguita dalla Liberia con 7.977 infezioni e 3.413 morti, mentre in Guinea i casi sono 2.695 e i decessi 1.697.

Questa in atto è la peggiore epidemia di ebola, dalla scoperta del virus nel 1976, a 100 chilometri dal fiume Ebola, nella Repubblica democratica del Congo (ex Zaire).

Lifestyle News Salute

Le terapie intensive non possono più essere luoghi blindati

Le terapie intensive non possono più essere luoghi blindati, inaccessibili, dove cure, assistenza e dolore sono privi di contatti con il mondo esterno, con gli affetti, con le dinamiche relazionali. La SOCIETA’ ITALIANA DI ANESTESIA, ANALGESIA, RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA-SIAARTI da tempo sta lavorando per avviare una diversa relazione tra operatori, pazienti e famiglie: non […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Covid, Crisanti: i numeri dei contagi non tornano

“Oggi in Italia abbiamo 30-40 decessi al giorno e abbiamo un numero ridicolo di infezioni, evidentemente c’è una discrepanza ingiustificabile perché in tutti gli altri paesi d’Europa e del mondo c’è un rapporto di uno a mille rispetto ai numeri dei casi e dei decessi, quindi dovremmo avere anche noi un numero molto più grande […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

“Droga dello stupro”: è allarme

«I recenti fatti di cronaca legati all’utilizzo di nuovi stupefacenti quali il GHB, la cosiddetta “droga dello stupro”, unitamente all’aumento della violenza e dei femminicidi, fotografano una realtà sempre più difficile da gestire, frutto di frustrazione crescente causata da restrizioni e continui cambiamenti necessari per combattere la pandemia». Ad affermarlo è la dott.ssa Samantha Vitali, […]

Leggi tutto