I ghiacciai andini stanno morendo

Le superfici ghiacciate e innevate delle Ande si stanno riducendo ogni anno. Un esperto ecuadoriano ha lanciato l’allarme e questa preoccupazione è stata al centro dei negoziati internazionali che sono iniziati lunedì a Lima.

Purtroppo, non possiamo fare molto, molti ghiacciai spariranno, ha detto amaramente Bolivar Caceres, che ha osservato per quindici anni il rapido scioglimento dei ghiacciai andini a causa del riscaldamento globale.

Sul vulcano Antisana, che sorge a 5700 metri a sud est di Quito, l’esperto dell’Ecuador, che sale costantemente da 16 anni su di esso, dice che per raccogliere i dati sulla neve, deve, ogni volta, andare più in alto.

“E ‘incredibile come in pochi anni, la zona del ghiaccio sia diminuita”, ha detto osservando che già a 600 metri dalla vetta dell’Antisana, la neve comincia a trasformarsi in acqua.

Alla fine del 1980, l’Ecuador aveva 92 chilometri quadrati di superficie di ghiaccio. Nel 2010, essa si era ridotta a soli 42 chilometri quadrati e quest’anno si prevede che scenderà a 38, secondo Bolivar Caceres, con una perdita che va dal 30 al 50%.

News Scienza

Trento: mobilità sostenibile in mostra

Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti” affronta le sfide e le scelte connesse alla transizione ecologica con un grande obiettivo: arrivare al 2050 con una mobilità a emissioni zero. A cura dell’architetto visionario Mario Cucinella, l’allestimento – sviluppato su […]

Leggi tutto
News Scienza

Rispettare l’ambiente in occasione delle festività

In occasione delle festività è possibile impegnarsi per rispettare l’ambiente. Ecco i 10 consigli di Greenpeace. 1. Godiamoci l’atmosfera natalizia passeggiando o usando la bici. Lasciamo a casa l’auto. 2. Apparecchiamo la tavola senza ricorrere a piatti, cannucce e bicchieri di plastica o di carta. Non importa se sono biodegradabili e compostabili: abbandonando il monouso, […]

Leggi tutto
News Scienza

Ambiente, nascono due nuovi consorzi per rifiuti tessili e materassi

Un passo in avanti nella tutela dell’ambiente e un contributo concreto al percorso di transizione ecologica del Sistema Paese. Nell’ambito del Sistema Ecolight sono nati Ecoremat ed Ecotessili, due consorzi nazionali, promossi da Federdistribuzione e dalle sue imprese associate, dedicati, rispettivamente, alla gestione dei materassi e imbottiti dismessi e alla gestione dei rifiuti tessili. Il […]

Leggi tutto