I geni potranno essere controllati dal pensiero

In un futuro non troppo lontano i geni potranno essere controllati dal pensiero. I ricercatori della Scuola politecnica federale di Zurigo (ETH Zurich) stanno sviluppando, in Svizzera, un metodo di controllo dei geni con il pensiero.

Il sistema, in futuro, potrebbe aiutare nella lotta contro l’epilessia o il mal di testa cronico.

In un articolo pubblicato su ‘Nature Comunications’, gli scienziati dicono di aver creato un sistema di regolazione genica che permette di creare onde cerebrali specifiche per controllare la conversione dei geni nelle proteine, chiamato espressione genica, in termini tecnici.

I ricercatori hanno creato un impianto funzionante, che è stato inizialmente testato sui topi e su delle cellule in coltura.

Lifestyle News Salute

India: il COVID-19 ha reso i bambini ansiosi

Durante la pandemia da COVID-19, i bambini di tutta l’India hanno avuto problemi a dormire e hanno dovuto affrontare un aumento dei casi di violenza domestica. Un numero maggiore di loro è stato costretto a lavorare. È quanto emerge da uno studio condotto da Save the Children, l’Organizzazione da oltre 100 anni lotta per salvare […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Porpora trombotica: la diagnosi può arrivare in ritardo

La porpora trombotica trombocitopenica (TTP) non è solo una patologia dal nome difficile, ma è anche ultra-rara: l’incidenza della sua forma acquisita (aTTP), di origine autoimmune, che corrisponde al 95% dei casi totali, è di circa 1,2 – 6 casi per milione di persone per anno e nel nostro Paese si stima che si verifichino […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

L’impatto della pandemia da COVID-19 sulle relazioni di coppia

Una ricerca condotta dal Dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino e pubblicata sulla rivista scientifica internazionale Journal of Affective Disorders ha indagato l’impatto della pandemia da COVID-19 sulle relazioni di coppia e benessere psicologico degli italiani. Uno studio condotto dalle ricercatrici A. Romeo, A. Benfante e M. Di Tella del gruppo “ReMind the Body” del […]

Leggi tutto