Nobel per la Medicina alla scoperta del ‘GPS’ cerebrale

Il premio Nobel per la medicina è stato assegnato quest’anno agli scopritori dei due insiemi di cellule responsabili della nostra capacità di orientarci nello spazio.

Il Comitato del Nobel ha assegnato il 6 ottobre 2014 il premio ai neuroscienziati John O’Keefe, May‐Britt Moser ed Edvard Moser, che hanno studiato il “sistema di geo-localizzazione” del cervello, trovando una sorta di GPS cerebrale.

Nel 1971, il ricercatore anglo-americano John O’Keefe aveva trovato che nei ratti alcune cellule al centro dell’ippocampo nel cervello erano attive quando gli animali studiati erano in una zona della loro gabbia. Altre cellule della stessa natura entravano in attività quando i ratti erano in altre zone.
Queste cellule, successivamente, furono trovate in molte specie animali e nell’uomo.

Oltre di tre decenni più tardi, nel 2005, i ricercatori norvegesi May-Britt e Edvard Moser hanno poi scoperto un secondo tipo di cellule nervose, situate in una zona vicina all’ippocampo, che reagiscono in modo più sottile nei ratti, quando sono nello spazio. Si tratta di una griglia di cellule, un vero e proprio GPS.

Il premio, 880.000 euro, è stato assegnato per metà a John O’Keefe e per un’altra metà alla coppia di coniugi Moser.

La cerimonia di assegnazione dei premi avrà luogo, come ogni anno, il 10 dicembre.

Il premio è stato assegnato ai tre ricercatori perché “hanno reso grandi servizi all’umanità, permettendo un miglioramento o un considerevole progresso nel campo della cultura e della conoscenza”.

Lifestyle News Salute

Occorre impegnarsi di nuovo contro l’HIV dopo l’emergenza Covid-19

Dal 21 al 23 ottobre al Palazzo dei Congressi di Riccione la 13a edizione di ICAR – Italian Conference on AIDS and Antiviral Research: oltre ad approfondite sessioni scientifiche, vi saranno premi a giovani eccellenze della ricerca italiana, il concorso artistico per le scuole RaccontART, test rapidi per HIV e HCV in Piazza Occorre impegnarsi […]

Leggi tutto
cucina
Casa Lifestyle News Tecnologia

Cresce la passione degli italiani per la smart home

Un ambiente più connesso, di facile gestione ed efficiente, in cui i dispositivi smart assumono un ruolo sempre più centrale. È così che gli italiani immaginano la propria casa, secondo l’indagine di LG Electronics condotta da NielsenIQ “L’innovazione in casa”, lanciata in occasione dei 25 anni di presenza di LG in Italia. La tecnologia ha […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Il futuro della medicina è nelle tue cellule: investi nella tua salute!

Grazie all’allungamento della vita la donna trascorre circa 1/3 della vita in menopausa Seffiline è una start up italiana che si occupa dello sviluppo di dispositivi medici per la terapia rigenerativa a livello ambulatoriale. L’azienda ha lanciato una campagna su Mamacrowd, la più importante piattaforma italiana per investimenti in equity crowdfunding, che permette di investire […]

Leggi tutto