Ebola: test giapponese rapido ed economico

Alcuni ricercatori giapponesi hanno riferito martedì di aver sviluppato un nuovo metodo per rilevare la presenza del virus Ebola, con una tecnologia che potrebbe consentire di diagnosticare rapidamente e in modo economico l’infezione anche in quei paesi dove le strutture sono carenti.

Il professore Jiro Yasuda e il suo team dell’Università di Nagasaki dice che il test è veloce ed economico. Richiede solo un impianto di riscaldamento semplice, alimentato da una batteria, e costa solo qualche centinaio di dollari. I risultati del test si hanno in soli 30 minuti.

La tecnologia si basa su un primer, un filamento di Dna ricavato dalle sei sezioni del genoma del virus che cambiano meno passando da un ceppo all’altro.

Il primer viene mescolato al sangue da analizzare in una provetta scaldata a 60-65 gradi e, se è presente l’Ebola, i virus specifici del DNA sono amplificati in 30 minuti, rendendo torbida la soluzione nella provetta.

Nell’ Africa occidentale, il virus dell’Ebola ha già ucciso più di 1.500 persone in quattro paesi.

Lifestyle News Salute

Epilessia, la gravidanza non è più un tabù

Oltre il 90% delle Donne con Epilessia ha un esito felice della gravidanza. La Lega Italiana Contro l’Epilessia: “Questa condizione non è più motivo di rinunciare a diventare mamme” Storicamente, per le donne con Epilessia diventare mamme è un po’ più complesso. Un tasso di infertilità forse lievemente superiore alla media (ma su questo non […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute Tecnologia

Anziani e tecnologie: presentato un nuovo modello di cura e assistenza domiciliare

La pandemia ha accelerato l’implementazione delle tecnologie, coinvolgendo anche l’ambito medico. Resta ancora molto da fare, visto che esistono limiti tecnici e operativi che in alcuni casi relegano la telemedicina a un mero slogan. Ad essere penalizzati spesso sono gli anziani, ossia i soggetti con minore familiarità con le tecnologie, ma allo stesso tempo anche […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Disturbi del sonno: 1 italiano su 4 dorme male

In Italia ben 12 milioni di persone soffrono di disturbi del sonno: difficoltà di addormentamento, frequenti risvegli durante la notte, risvegli precoci la mattina e difficoltà di riprendere sonno. Secondo i recenti dati dell’Associazione Italiana per la Medicina del Sonno (AIMS), nel nostro Paese circa 1 adulto su 4 soffre di insonnia cronica o transitoria. […]

Leggi tutto
News IN DIES