OMS: sigarette elettroniche grave pericolo per feto e adolescenti

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), sulla base di vari studi, ha raccomandato,  in un rapporto pubblicato martedì, di vietare la sigaretta elettronica ai minori e nei luoghi pubblici chiusi.

Per l’OMS, l’uso di questi dispositivi rappresenta un serio pericolo per i giovani e per il feto.
Il rapporto, sviluppato per la sesta sessione della Conferenza delle Parti (COP) alla Convenzione quadro dell’Oms sul controllo del tabacco, che si terrà in ottobre, afferma che “l’esposizione del feto e dell’adolescente alla nicotina ha conseguenze a lungo termine sullo sviluppo del cervello”.
Ci sono “elementi di prova sufficienti per mettere in guardia bambini e adolescenti, donne in gravidanza e in età fertile contro l’uso di inalatori di nicotina elettronici (sigarette elettroniche in primo luogo)”, dice l’OMS in vista della Conferenza che avrà luogo a Mosca dal 13 al 18 ottobre.
Per l’Organizzazione mondiale della sanità, il vapore prodotto dalle e-cig non contiene solo acqua, ma anche nicotina e un certo numero di sostanze tossiche.

Lifestyle News Salute

Gli italiani e il sole: il 42% usa quotidianamente la protezione solare

Sette italiani su dieci amano trascorrere il fine settimana all’aperto, al sole. Tuttavia, solamente il 42% dichiara di usare quotidianamente la protezione solare. E’ quanto emerge dallo studio[1], giunto alla terza edizione, condotto da ISDIN su un campione di quasi 7.000 italiani in merito alle abitudini di Fotoprotezione. Se si esclude la stagione estiva, non […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Come ci si deve truccare per evitare di avere problemi agli occhi?

Truccare gli occhi è una routine quotidiana per molte donne e, sebbene in passato si facesse per lo più solo in occasione di eventi speciali, oggi è una pratica assai comune. Secondo i dati forniti da www.clinicabaviera.it, una delle aziende leader in Europa nel settore dell’oftalmologia, sei donne italiane su dieci si truccano gli occhi […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Sindrome da odore di pesce, a Milano c’è una équipe medica dedicata

Si chiama trimetilaminuria, TMAU, o Sindrome da odore di pesce: si tratta di una malattia metabolica dovuta all’incapacità del nostro corpo di produrre un enzima che deve smaltire una sostanza presente in molti cibi, soprattutto pesce e crostacei. Se l’enzima manca la trimetilammina viene rilasciata attraverso sudore, urine e respiro che acquisisce così un caratteristico […]

Leggi tutto