Google controlla le immagini pedopornografiche inviate con Gmail

Google analizza attivamente le immagini che passano attraverso gli account Gmail per vedere se essi contengono immagini di pornografia infantile.

Questa attività del colosso di Internet ha permesso l’arresto di John Henry Skillern, un 41enne impiegato in un ristorante, giovedì scorso, con l’accusa di possesso di materiale pedopornografico e presunto invio di immagini indecenti di bambini a un amico.

Skillern aveva mandato tre foto esplicite di una bambina attraverso il suo Gmail e Google le aveva rilevate.

La polizia locale ha poi trovato le immagini porno sul tablet e sul cellulare dell’uomo, dopo aver ottenuto un mandato di perquisizione, basato sulla soffiata di Google.

Ha anche recuperato email e messaggi di testo in cui Skillern parlava del suo interesse sessuale per bambini e alcuni filmati di bambini che frequentavano il ristorante in cui l’uomo ha lavorato come cuoco.

Il motore di ricerca ha fatto sapere che Google utilizza apertamente la propria tecnologia così come quella di altri siti per identificare la pornografia infantile che passa attraverso il Web.

Ma non è solo Google a compiere nel Web questa attività. Microsoft ha il software PhotoDNA che viene usato anche da Twitter e Facebook per fermare il materiale pedopornografico che passa nella Rete.

Lifestyle Moda News Tecnologia

Il diavolo veste… Plastica, un capo su 2 è nemico dell’ambiente

Non solo posate, borse della spesa, guanti o cannucce, la plastica è presente anche all’interno degli armadi e viene indossata ogni giorno da milioni di persone. Secondo uno studio pubblicato dalla BBC, un capo su 2 è composto da plastica: il 49% dei 10000 prodotti presi in esame, infatti, risulta interamente realizzato in poliestere, acrilico, […]

Leggi tutto
Cultura e Società Lifestyle News Salute Scuola Tecnologia

Aria Pulita in Classe: quali soluzioni?

La scarsa qualità dell’aria nelle aule scolastiche influisce sul benessere di alunni e docenti, incide sul grado di apprendimento e può compromettere la salute. Il ricambio dell’aria può essere lasciato all’intuizione? Come misurare la salubrità dell’aria? Quali soluzioni per migliorala? Sono alcune delle domande che troveranno risposta il 2 dicembre (ore 16.00-17:15) nel webinar “Aria […]

Leggi tutto
News Tecnologia

Neve: 10 consigli per un viaggio in tutta sicurezza

Con l’arrivo della stagione più fredda può capitare spesso di trovarsi a fare i conti con l’asfalto innevato, cosa che può creare non poche difficoltà anche ai guidatori più esperti. In questi casi la parola d’ordine è dolcezza. Il manto nevoso riduce l’aderenza tra le gomme e la strada e qualsiasi accelerazione rischia di destabilizzare […]

Leggi tutto