Trovato virus collegato all’obesità e al diabete

I biologi hanno scoperto un virus estremamente diffuso che potrebbe essere collegato all’obesità e al diabete.

Più della metà della popolazione mondiale ospita il virus, denominato crAssphage, che infetta uno dei più comuni tipi di batteri intestinali, il Bacteroidetes.

Robert Edwards, professore di bioinformatica nella San Diego State University, negli Stati Uniti, col suo team ha trovato questo nuovo virus, che nessuno conosceva, in circa la metà delle persone campionate.

Secondo i ricercatori, il virus, benché sconosciuto, potrebbe essere vecchio quanto gli esseri umani.

Lo studio è apparso sulla rivista ‘Nature Communications’.

Lifestyle News Salute

Celiachia: il parere della nutrizionista Martina Donegani

In occasione della Giornata Mondiale della Celiachia, ricorrenza annuale che nel 2021 sarà celebrata il 16 maggio, Gruppo Eurovo dice no alle “fake news” sulla dieta gluten-free. L’azienda leader in Europa nella produzione di uova e ovoprodotti vuole sottolineare l’importanza di una corretta informazione sull’alimentazione senza glutine, l’unica terapia disponibile per le persone che soffrono […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Giornata dell’Asma, una community per imparare a gestirla h24

SI CHIAMA RIC, LA COMMUNITY DI RESPIRIAMO INSIEME NATA DURANTE LA PANDEMIA Gli oltre 300mila pazienti con asma, asma grave e allergie hanno uno spazio digitale di interazione e dialogo per imparare a conoscere e gestire meglio la propria malattia. Si tratta di una vera a propria comunità digitale (Respiriamo Insieme Community) creata dall’associazione Respiriamo […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute Tecnologia

Robot umanoidi per l’autismo

“Sugar, Salt & Pepper – Robot umanoidi per l’autismo” è il laboratorio sviluppato dal Dipartimento di Informatica dell’Università di Torino, Fondazione Paideia, Jumple e Intesa Sanpaolo Innovation Center che ha l’obiettivo di mettere a sistema le competenze legate alla robotica educativa e sociale con i bisogni dei bambini e ragazzi con disabilità. La sperimentazione, iniziata […]

Leggi tutto
News IN DIES