I paesi del BRICS istituiscono una banca

I paesi del BRICS, riuniti per il loro sesto vertice annuale a Fortaleza, in Brasile, hanno firmato martedì, 15 luglio, un accordo per la creazione di una banca di investimento internazionale.

I cinque grandi paesi emergenti, Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa, stanchi di aspettare una riforma del Fondo Monetario Internazionale (FMI), in grado di dare loro un peso politico più in linea con la loro importanza economica, hanno finalizzato il lancio della loro banca per gli investimenti internazionali e un fondo di stabilità che permetterà di far fronte agli shock monetari legati al dollaro.

La banca di sviluppo e di investimento, destinata alle regioni in via di sviluppo nel mondo, tra cui l’Africa, l’Asia meridionale e il Sudamerica, vuole competere con il FMI, organismo che non riconosce un adeguato peso politico, in termini di voto, ai paesi emergenti.

Il fondo di stabilità, invece, è simile a quello creato dall’Unione europea, dopo la crisi economica mondiale.

News Notizie

Poco coinvolgimento e scarsa trasparenza sul Piano Nazionale Ripresa e Resilienza

“Se lo scopo del PNRR è la ripresa e la resilienza del nostro Paese, queste sono irraggiungibili senza il coinvolgimento dei cittadini nelle scelte e nelle proposte che esso contiene, come nel monitoraggio dei progetti che lo tradurranno in interventi concreti. Per questo ci risulta inaccettabile come un piano pluriennale di questa portata, che avrà […]

Leggi tutto
News Notizie

India: l’allarme di Azione contro la Fame

“L’india è alle prese con una ondata di infezioni da Covid-19 senza precedenti, ma oltre a mitigare l’impatto della pandemia, siamo impegnati al massimo anche per contrastare l’impatto sull’accesso al cibo e gli effetti psicologici di questa situazione, soprattutto per le donne incinte, le neomamme e bambini sotto i cinque anni di età”. Lo ha […]

Leggi tutto
cibo
News Notizie

Il sud del Madagascar sull’orlo della carestia. Allarme del WFP

La siccità non dà tregua nel Madagascar del sud, spingendo centinaia di migliaia di persone sull’orlo della carestia. L’allarme dell’agenzia ONU World Food Programme (WFP) indica come, con i tassi di malnutrizione acuta che continuano a crescere, sia necessaria una azione urgente che risponda a questa crisi umanitaria in divenire. Molti distretti nel sud del […]

Leggi tutto
News IN DIES