Entro il 2025, 37 milioni di morti in meno con uno stile di vita più sano

Almeno 37 milioni di morti premature potranno essere evitate da qui al 2025, in tutto il mondo, se la popolazione adotterà uno stile di vita più sano, secondo uno studio fatto dagli scienziati dell’Imperial College di Londra.

In un articolo pubblicato sulla rivista medica ‘The Lancet’, i ricercatori dicono che condurre uno stile di vita sano implica ridurre il consumo di tabacco di un terzo o della metà, limitare del 10% il consumo di alcol, ridurre del 30% la quantità di sale consumato.

Questo sforzo potrebbe evitare o ritardare che, entro il 2015, più di 16 milioni di persone muoiano nella fascia di età compresa tra 30 e i 70 anni e impedire 21 milioni di morti premature tra coloro che hanno più di 70 anni.

In particolare, secondo gli esperti, influenzano l’aspettativa di vita il tabacco e l’ipertensione, fattore di rischio per le malattie cardiovascolari, che può essere controllato con i farmaci, praticando esercizio fisico e riducendo il consumo di sale.

Lifestyle News Salute

Cibo e Salute: un bambino su cinque soffre di obesità

C’è tempo sino al 19 gennaio 2022 per partecipare al nuovo bando di Fondazione Cariplo “Cibo e salute: ricerche sull’obesità nell’età evolutiva per la promozione di stili di vita più sani”, che andrà a finanziare progetti di ricerca multidisciplinari in grado di approfondire le cause e le conseguenze dell’obesità nell’età evolutiva. L’Italia, infatti, si conferma […]

Leggi tutto
Lifestyle News

Riaperte le fosse di stagionatura del Formaggio di Fossa di Sogliano DOP

Il 25 novembre, in occasione di Santa Caterina, si è tenuto a Talamello l’antico rituale della sfossatura autunnale del Formaggio di Fossa di Sogliano Dop. Una tradizione antica che riporta alla luce le forme di un’ eccellenza agroalimentare italiana, unico Fossa Dop del Bel Paese. “Prima dell’infossatura – racconta il produttore Gianluigi Draghi nonché presidente […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Covid e omicron: non perdere fiducia in vaccini e anticorpi monoclonali

Vaccinarsi contro il Covid-19, anche con la terza dose, è ancora più importante alla luce del moltiplicarsi delle varianti e dei primi casi di omicron riscontrati in Europa. Questo è uno dei messaggi che emerge del XX Congresso della Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali – SIMIT, in corso a Milano dal 28 novembre […]

Leggi tutto