Consumare fibre dopo un infarto allunga la vita

Frutta, verdura, cereali integrali sono alimenti ricchi di fibra che possono aumentare l’aspettativa di vita dopo un attacco di cuore, secondo un nuovo studio.

Un team di ricercatori di Boston (Massachusetts, USA), in uno studio, pubblicato sul ‘British Medical Journal’, che ha coinvolto oltre 4.000 persone infartuate, ha trovato che consumare fibre allunga le aspettative di vita in questi pazienti.

I malati che hanno avuto un infarto hanno un rischio di morte maggiore rispetto alla popolazione in generale.

Se, per loro, ricevere cure mediche a lungo termine è fondamentale, anche cambiare certe abitudini di vita può ridurre il rischio cardiovascolare e non solo.

Dallo studio fatto a Boston è emerso che i partecipanti i quali avevano consumato molta fibra avevano meno probabilità di morire in un periodo di 9 anni.

Per lo studio sono stati formati cinque gruppi, che con volontari che consumavano fibre, in quantità diverse.

E’ emerso che, per ogni 10 grammi di fibra al giorno consumata in più, il rischio di morire diminuiva del 15%.

A trarre vantaggio dal consumo di fibra erano, in particolare, coloro che a colazione mangiavano 25 g di fibre, tramite prodotti come muesli, crusca e pane integrale.

Un aumento dell’assunzione di fibra, dice lo studio, non è solo vantaggioso per la salute vascolare.

Oltre a ridurre i livelli di lipidi nel sangue, il rischio di ipertensione o diabete, le fibre migliorano il transito intestinale e riducono il rischio di cancro colorettale o altre malattie intestinali.

Lifestyle News Salute

L’impatto della pandemia da COVID-19 sulle relazioni di coppia

Una ricerca condotta dal Dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino e pubblicata sulla rivista scientifica internazionale Journal of Affective Disorders ha indagato l’impatto della pandemia da COVID-19 sulle relazioni di coppia e benessere psicologico degli italiani. Uno studio condotto dalle ricercatrici A. Romeo, A. Benfante e M. Di Tella del gruppo “ReMind the Body” del […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Osteoporosi e sarcopenia: pazienti a rischio

La parziale ripresa di controlli e visite dopo la fase più acuta della pandemia ha evidenziato la necessità di un nuovo approccio verso le patologie che colpiscono ossa e muscoli, rispettivamente osteoporosi e sarcopenia. Si inizia a parlare di “osteosarcopenia”, una sindrome di recente definizione che vede la concomitante manifestazione delle due patologie, accentuata in […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Nuove linee guida per la steatosi epatica non alcolica

La prevalenza della NAFLD (Non Alcoholic Fatty Liver Disease, Steatosi epatica non alcolica) è in aumento in tutto il mondo. Obesità, invecchiamento della popolazione, diffusione del diabete, consumo di cibi processati ricchi di acidi grassi saturi, fruttosio e di zuccheri industriali sono le cause principali. Questa situazione ha indotto le tre società scientifiche competenti sul […]

Leggi tutto