Una risata rafforza la memoria

Ridere ogni giorno per circa 20 minuti faciliterebbe l’apprendimento, riducendo lo stress che nuoce alla memoria, secondo un nuovo studio USA.

I ricercatori della Loma Linda, in California, hanno chiesto a 20 adulti in buona salute di guardare un video comico che li ha fatti ridere per 20 minuti, mentre un secondo gruppo era stato invitato a sedersi tranquillamente senza vedere alcun film.

Inoltre ai volontari sono stati prelevati dei campioni di saliva per valutare in essi il tasso di cortisolo, l’ormone dello stress.

I due gruppi hanno eseguito un test di memoria.

Dallo studio è emerso che chi aveva guardato una commedia prima di un test aveva ottenuto un migliore risultato nella prova di memoria rispetto agli altri. Anche il loro livello di cortisolo era molto più basso.

Ridere riduce lo stress, che può avere un effetto negativo sulla capacità di conservare alcune informazioni, dicono i ricercatori. La risata aumenta il livello di endorfine nel corpo. Questo permette l’invio di dopamina al cervello, dando una sensazione di felicità e di ricompensa.

Secondo i ricercatori, questo meccanismo cambia l’attività cerebrale, facilitando così l’apprendimento e ottimizzando la memoria.

Lifestyle News Salute

Autistico 1 bambino ogni 70

“Quindici anni fa il rapporto era di 1 bambino autistico su 2.000 bimbi, oggi è di 1 ogni 70. Di certo alla base di questo aumento ci sono state una serie di cause suppletive, come gli effetti dell’inquinamento sulle donne in gravidanza, ma 1 bambino ogni 70 è davvero troppo. È un aumento che i […]

Leggi tutto
Casa Lifestyle News

L’UE mette al bando la plastica monouso dal 3 luglio

Il 3 luglio 2021 entrerà in vigore il divieto dell’uso della plastica monouso in tutta l’UE: presto bicchieri da asporto usa e getta e altri oggetti monouso faranno parte di un ricordo del passato. Le tazze in porcellana To-Go di Villeroy & Boch sono una valida alternativa alla plastica: sono riutilizzabili infinite volte, sono esteticamente […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Gli anziani continuano a pagare il prezzo più alto in termini di salute

L’URGENZA POST-COVID: LA GESTIONE DELLE MALATTIE CRONICHE NELL’ANZIANO. I VACCINI PER GLI OVER 65 – La vaccinazione della popolazione italiana contro il Covid-19 prosegue con numeri significativi. Tuttavia, si sta presentando il conto della trascuratezza avvertita da molti pazienti, soprattutto anziani, nei programmi di prevenzione e cura delle malattie croniche. “Urge ripartire con i percorsi […]

Leggi tutto
News IN DIES