George Clooney si è fidanzato con Amal Alamuddin

L’attore americano George Clooney si è fidanzato con l’avvocato britannico Amal Alamuddin.

“George e Amal, stanno cercando di mantenere un basso profilo, ma non di nascondersi”, hanno scritto i giornali americani, e non solo, sostenendo che, questa volta per l’attore…sarà “per sempre”.

Il fidanzamento avrebbe avuto luogo “non molto tempo fa”, anche se, per ora, le nozze non sarebbero in vista.

George Clooney, 52 anni, ha intrapreso molte relazioni nel corso degli ultimi anni, ma mai era sembrato che volesse impegnarsi a lungo termine.

Ma ora, Amal Alamuddin sarebbe stata vista con “un anello enorme”, giovedì, in un ristorante chic di Los Angeles, mentre con Clooney erano a cena insieme alla top Model Cindy Crawford e suo marito.

Amal Alamuddin, 36 anni, è un avvocato britannico, specializzato in diritto internazionale e in diritti umani.

Cultura e Società News Scuola Tecnologia

Si chiude il web tour del progetto “Comunità in rete contro i cyber risk”

Si chiude il web tour del progetto “Comunità in rete contro i cyber risk”, promosso dal MOIGE – Movimento Italiano Genitori con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Dalla ricerca condotta dall’Istituto Piepoli, per conto del Moige, emergono dati preoccupanti sul fenomeno: da quando è scoppiata l’emergenza pandemica (escluso l’impegno per […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

Papà single: come se la cavano sul tema mestruazioni?

Una volta si chiamavano “ragazzi-padri”, ora ci siamo abitati al temine “papà single”. Ma la sostanza non cambia: tanti gli onori e gli oneri che li aspettano nella gestione di un figlio, con un’area critica in più se è di sesso femminile e in età adolescenziale. INTIMINA, brand del benessere intimo femminile, attraverso un’indagine (1), […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

Liguria, progetto “DECK” per un percorso di cura e riabilitazione giovani

51 giovani difficili, da Ventimiglia a Sarzana, che manifestano comportamenti antisociali o sono autori di reato, hanno iniziato negli scorsi mesi un percorso di riabilitazione con modalità innovative e fortemente inclusive, nei prossimi due anni saranno 500. Si tratta di giovani dai 14 ai 21 anni con problematiche di violenza, bullismo e microcriminalità. Con il […]

Leggi tutto