Femmina con pene e maschio con vagina

Alcuni ricercatori svizzeri, brasiliani e giapponesi hanno scoperto in Brasile uno scarabeo femmina dotata di pene, mentre il maschio ha una specie di vagina.

Se le inversioni di ruoli sessuali esistenti negli animali sono note in biologia, questo è l’unico esempio di inversione dei genitali, secondo lo studio pubblicato su ‘Current Biology’.

L’accoppiamento di questo insetto alato, della specie Neotrogla, piccolo (misura da 2,7 a 3,7 millimetri) e simile a una mosca, dura tra 40 e 70 ore e il maschio si trova sotto la femmina. Durante questo tempo, la femmina affonda il suo pene chiamato ‘gynosome’ nella camera genitale del maschio, dove riceve nutrimernto e sperma.

Una volta dentro il maschio, la membrana dello gynosome si gonfia e lega i due insetti, al punto che è impossibile separarli senza strappare l’addome del maschio.

A riposo, il membro chiamato gynosome è all’interno dell’addome della femmina.

News Scienza

Crisi climatica: i danni costano quasi 3 miliardi ogni anno

Dal 2013 al 2019 il danno economico per l’Italia provocato da alluvioni e frane, eventi estremi intensificati dal riscaldamento globale, è stato pari a 20,3 miliardi di euro, per una media di quasi 3 miliardi ogni anno. È quanto emerge da uno studio effettuato da Greenpeace Italia sugli eventi estremi, scientificamente collegati alla crisi climatica, […]

Leggi tutto
News Scienza

Bambini preoccupati per il cambiamento climatico

Quanto sono preoccupati i bambini rispetto al tema del cambiamento climatico? Cartoon Network ha pubblicato i risultati di un nuovo studio condotto in alcuni paesi dell’area EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), in cui ha analizzato le opinioni e i comportamenti di oltre 4.000 bambini in un’età compresa tra i 6 e i 12 anni […]

Leggi tutto
plastica
News Scienza

Riparte Plastic Radar per segnalare la presenza di rifiuti in plastica che inquinano

Riparte Plastic Radar, il servizio di Greenpeace che consente a tutti di segnalare la presenza di rifiuti in plastica che inquinano spiagge, mari, fondali, fiumi e laghi. Per partecipare all’iniziativa basta inviare una foto del rifiuto disperso al numero di Greenpeace +39 342 3711267 tramite l’applicazione Whatsapp. Affinché la segnalazione sia valida, è importante che […]

Leggi tutto
News IN DIES