Hollywood persegue Megaupload per i mancati guadagni

Sei importanti studi cinematografici hanno presentato una denuncia contro il sito Megaupload di Kim Dotcom, per violazione di proprietà intellettuale.

La piattaforma di scambio, già presa di mira dalle autorità statunitensi che ne avevano ordinato la chiusura nel 2012, ha contribuito alla “violazione su larga scala del copyright di film e programmi televisivi”, ha detto, in un comunicato stampa, la Motion Picture Association of America (MPAA), società nata nel 1922 per rappresentare gli interessi delle major.

Gli autori della denuncia sono Twentieth Century Fox Film Corp, Disney Enterprises, Paramount Pictures, Universal Studios Productions, Columbia Pictures et Warner Bros Entertainment.

Secondo le autorità statunitensi, Megaupload ha determinato mezzo miliardo di dollari di profitti mancati all’industria cinematografica e ai titolari del diritto d’autore, che chiedono la riparazione dei danni subiti.

Nato in Germania, ma dal 2010 residente in Nuova Zelanda, Kim Dotcom, ora è in attesa di affrontare il giudizio per la richiesta di estradizione negli Stati Uniti, formulata dal Dipartimento di giustizia americano.

Il fondatore di Megaupload è accusato di riciclaggio, racket e violazione delle norme sul copyright.

Cultura e Società News Tecnologia

5 idee di upcycling creativo per riutilizzare gli oggetti che non servono più

Refurbed, il marketplace online per l’elettronica completamente ricondizionata, ha individuato una serie di buone pratiche di riutilizzo che possono contribuire al risparmio energetico e alla tutela dell’ambiente, incentivando il riciclo di oggetti di uso quotidiano. I protagonisti assoluti del riutilizzo sono certamente i capi di abbigliamento che, con la versatilità e durevolezza dei loro materiali, […]

Leggi tutto
News Tecnologia

L’elettronica “regina” del Black Friday 2021

Terminato il mese di novembre, si possono tirare le somme di un periodo, il “Black Month”, caratterizzato da promozioni e offerte culminate nel lungo weekend del Black Friday e Cyber Monday, rispettivamente lo scorso 26 e 30 novembre. In termini di intenzioni di acquisto, gli italiani che hanno scelto il “venerdì nero” per effettuare i […]

Leggi tutto
Lifestyle Moda News Tecnologia

Il diavolo veste… Plastica, un capo su 2 è nemico dell’ambiente

Non solo posate, borse della spesa, guanti o cannucce, la plastica è presente anche all’interno degli armadi e viene indossata ogni giorno da milioni di persone. Secondo uno studio pubblicato dalla BBC, un capo su 2 è composto da plastica: il 49% dei 10000 prodotti presi in esame, infatti, risulta interamente realizzato in poliestere, acrilico, […]

Leggi tutto