Maggiore sovrappeso per gli uomini che iniziano a fumare presto

È molto probabile che gli uomini che hanno cominciato a fumare fin dalla loro infanzia, quando avevano solo 11 anni, pesino, nella pubertà, di più dei ragazzi che hanno iniziato a fumare successivamente o non hanno mai fumato, secondo una nuova ricerca scientifica britannica.

Il fumo di sigaretta, inoltre, può causare disordini metabolici, che si trasmettono di generazione in generazione attraverso lo sperma.

Alcuni ricercatori dell’Università di Bristol, che hanno pubblicato uno studio sull’European Journal of Human Genetics, hanno studiato quasi 10.000 padri, tra cui 796 (il 54%) fumatori. Di loro, il 3% (166) aveva cominciato a fumare prima dell’età di 11 anni.

I fumatori più precoci durante l’adolescenza pesavano più dei loro coetanei e avevano un maggiore indice di massa corporea a 13, 15 e 17 anni. Nelle ragazze, invece, non c’era stato un effetto simile.

I padri fumatori precoci avevano, in media, un indice minore di massa corporea dei figli, che a loro volta avevano iniziato a fumare molto presto.

Cultura e Società Lifestyle News Salute

La disabilità in età pediatrica

“Un bambino di 10 anni che ha una invalidità al 100% con accompagno riceverà la Disability Card? In sua vece chi potrà usarla, il genitore/tutore? Non lo sappiamo ancora e ci chiediamo se questo strumento riguarderà anche i minori under 18?”. A porre tali interrogativi è Marina Aimati, medico di Medicina Generale della Società Italiana […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Malattia di Crohn e Colite Ulcerosa in aumento in Italia

In questi anni, i dati relativi alla prevalenza di Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali – MICI, la Malattia di Crohn e la Colite ulcerosa, in Italia si sono attestati intorno alle 250mila persone. Tuttavia, da inizio anni 2000, la prevalenza rileva un incremento e una diversa diffusione. Si è sempre trattato di patologie tipiche dell’età giovanile, […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Giornata Disabilità: CBM posa la prima pietra del reparto oculistico Ospedale Mengo

In occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità che si celebra il 3 dicembre, CBM Italia Onlus riafferma il suo impegno nella prevenzione e cura della cecità e della disabilità evitabile e nell’inclusione delle persone con disabilità in Italia e nei Paesi del Sud del mondo. Uno dei Paesi dove CBM opera da oltre […]

Leggi tutto