Anche la WhatsAppite tra le malattie emergenti

Anche scrivere troppi messaggi sul proprio telefonino può far ammalare. I medici hanno scoperto una nuova malattia che hanno chiamato “WhatsAppite”.

Una donna di 34 anni, incinta da 27 settimane si è svegliata una mattina con un dolore severo in entrambi i polsi.

Il dottor Inés Fernandez-Guerrero dell’ospedale dell’Università di Granada, quando ha esaminato il caso, ha saputo che la donna, il giorno prima, aveva risposto tramite WhatsApp a tutti i messaggi ricevuti il 24 dicembre.

Per almeno 6 ore, aveva tenuto in mano il telefonino, dice il medico parlando del caso su ‘The Lancet’.

Grazie a degli antidolorifici e al divieto di usare lo smartphone le condizioni della donna sono migliorate.

Per Fernandez-Guerrero, la “WhatsAppite” potrebbe essere una “malattia emergente” che i medici dovrebbero considerare, così come la Nitendinite (dolore connesso con l’uso di una console Nintendo), apparsa nel 1990, e la Wiiite (legate alla Wii), apparsa nel 2000.

Lifestyle News

I cittadini europei si rimettono in movimento

I cittadini europei si rimettono in movimento con l’XI edizione di Move Week, settimana per promuovere l’attività fisica e lo sport attraverso centinaia di eventi nei 38 Paesi coinvolti, dal 22 al 29 maggio. La settimana europea è promossa da Isca-International Sport and Culture Association, di cui Uisp è membro e capofila in Italia, con […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Malattia di Crohn e Colite Ulcerosa, nel 2030 i pazienti raddoppieranno

Il Ministero della Salute si mobilita contro le Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali – MICI e dà seguito a una serie di iniziative già intraprese da tempo. Le MICI, la Malattia di Crohn e la Colite ulcerosa, sono destinate a diventare sempre più diffuse in Italia, con la stima di un raddoppio entro il 2030 rispetto […]

Leggi tutto
Casa Lifestyle News Tecnologia

Come abiteremo nelle nostre case in futuro?

Come abiteremo nelle nostre case in futuro? Come saranno progettate e che ruolo svolgerà la tecnologia digitale? Queste domande sono alla base di Tomorrow Living, un progetto di ricerca sul futuro dell’abitare trasformato dalla tecnologia, condotto dal Huawei Milan Aesthetic Research Center e curato da Robert Thiemann, direttore di Frame magazine. Per trovare risposte abbiamo […]

Leggi tutto