Il governo Usa cederà il controllo centrale sui domini Internet

Il governo degli Stati Uniti ha detto venerdì di essere pronto ad abbandonare il suo ruolo centrale nella assegnazione dei nomi dei domini su internet in favore della governance globale.

“È giunto il momento di avviare un processo di transizione”, ha detto il vicesegretario del Dipartimento del Commercio di Washington, Lawrence Strickling.

Fondato nel 1998, l’ICANN, il regolatore globale Internet responsabile della convalida nomi dei domini, ha la sua sede principale in California.

Dei mutamenti da apportare forse ne parlerà nel prossimo meeting di ICANN, a Singapore, il prossimo 23 marzo.

Una conferenza internazionale su Internet, invece, avrà luogo in Brasile nel mese di aprile. Durante la quale il capo dell’ICANN ha detto di voler “raggiungere un consenso su un modello di governance globale di Internet”.

Per ora, l’ICANN continuerà ad amministrare i nomi dei domini.

News Tecnologia

Intelligenza artificiale per curare la pelle, ballare e dipingere

Quando si parla di Intelligenza artificiale si pensa a qualcosa di molto distante dalla vita quotidiana e dalle attività del tempo libero. L’AI è spesso associata a complessi sistemi tecnologici per aziende, sfruttati esclusivamente in campo industriale, healthcare o ingegneristico. Ci sono invece diverse applicazioni che non solo ci possono aiutare, ma anche allietare nella […]

Leggi tutto
News Tecnologia

Auto: i migliori progetti di digital transformation

automobile.it, sito di annunci di auto usate, nuove, Km 0 e a noleggio, da sempre in prima linea per la digitalizzazione dei dealer in campo automotive, conferisce i riconoscimenti per i migliori progetti digitali dei concessionari partner del portale. In particolare per la terza edizione dei Dinner Awards, sono stati conferiti i premi per: Miglior […]

Leggi tutto
News Tecnologia

Supermercati online on-demand in continua crescita

L’ascesa dei supermercati online on-demand è in continua crescita e solo in Europa il settore del cosiddetto quick commerce alimentare (con tempi di consegna entro i 10 minuti) ha raccolto oltre 800 milioni di euro con molti dei leader di mercato che si sono aperti in nuovi territori, assumendo centinaia di dipendenti per far fronte […]

Leggi tutto
News IN DIES