Una dieta ricca di proteine è pericolosa quanto il tabacco

Uno nuovo studio ha trovato che le diete ad alto contenuto di proteine animali sono pericolose come il fumo.

I ricercatori della USC Davis, negli Stati Uniti, hanno visto che una dieta ricca di proteine animali, nella mezza età, provoca quasi due volte più probabilità di morire prima e quattro volte più probabilità di morire di cancro, rispetto a una dieta povera di proteine.

Il fattore rischio di una dieta iperproteica è, dunque, paragonabile a quello del fumo.

Secondo lo studio, condotto su un ampio campione di adulti per quasi due decenni e pubblicato ‘Cell metabolism’, l’assunzione moderata di proteine è utile, invece, per chi ha più di 65 anni.

Gli autori di questo lavoro, diretto dall’italiano Valter Longo, hanno preso in considerazione come la biologia cambi con l’età e come ciò che fa male in una fase intermedia della vita può essere utile più tardi o in altre fasi.

Le proteine controllano l’ormone della crescita, IGF-I, che aiuta il corpo a crescere, ma predispongono al cancro. Se, invece i livelli dell’IGF-l diminuiscono drasticamente dopo i 65 anni, si verificano fragilità e perdita muscolare.

Per dieta “iperproteica”, gli scienziati intendono un apporto proteico di almeno il 20%; una dieta “ipoproteica” invece è quella che ha un apporto in proteine inferiore al 10%.

Gli esperti, nella mezza età, consigliano un apporto proteico giornaliero pari a 0,8 g di proteine per chilo di peso.

Naturalmente, non tutte le proteine sono uguali: quelle vegetali, contenute, ad esempio, dei legumi, sono migliori di quelle animali. Le proteine della carne rossa, invece, sarebbero le peggiori.

Lifestyle News Salute Tecnologia

Caldo record, dalla SIPREC il decalogo per i pazienti cardiovascolari

CAMBIAMENTI CLIMATICI E PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE – Da metà maggio l’Italia è interessata da ondate di calore senza precedenti. Tra i rischi da prevenire, vi sono anche quelli per l’apparato cardiovascolare. Da qui nasce l’impegno istituzionale e sociale della Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare – SIPREC a consigliare norme di comportamento per salvaguardare la propria […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

India: il COVID-19 ha reso i bambini ansiosi

Durante la pandemia da COVID-19, i bambini di tutta l’India hanno avuto problemi a dormire e hanno dovuto affrontare un aumento dei casi di violenza domestica. Un numero maggiore di loro è stato costretto a lavorare. È quanto emerge da uno studio condotto da Save the Children, l’Organizzazione da oltre 100 anni lotta per salvare […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Porpora trombotica: la diagnosi può arrivare in ritardo

La porpora trombotica trombocitopenica (TTP) non è solo una patologia dal nome difficile, ma è anche ultra-rara: l’incidenza della sua forma acquisita (aTTP), di origine autoimmune, che corrisponde al 95% dei casi totali, è di circa 1,2 – 6 casi per milione di persone per anno e nel nostro Paese si stima che si verifichino […]

Leggi tutto