La solitudine uccide gli anziani come l’obesità

Una ricerca fatta dagli studiosi dell’Università di Chicago ha trovato che le persone che soffrono la solitudine hanno più probabilità di produrre quei composti infiammatori che sono associati a molte malattie croniche e a varie altre malattie, tra cui il cancro e le malattie cardiovascolari.

La solitudine cronica a lungo termine può aumentare il rischio di morte prematura di una persona del 14%, la stessa percentuale di aumento di rischio provocato dal sovrappeso.

I ricercatori all’Università di Chicago, hanno trovato che tra i problemi di salute collegabili alla solitudine ci sono l’elevata pressione sanguigna, l’aumento dei livelli degli ormoni dello stress, il sonno interrotto e la depressione.

La solitudine può essere avvertita anche dalle persone sposate o che hanno amici e parenti intorno a loro. Allo stesso modo, altre persone, anche se hanno pochi amici, possono non sentirsi sole.

Lifestyle News Salute

Terza dose vaccino anti-Covid: “non è necessaria”

Recenti studi condotti dal CDC –Centers for Disease Control and Prevention e dall’ACIP – Advisory Committee on Immunization Practices sono stati analizzati dalla Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG) che ne ha tratto un report in cui attesta che le dosi di vaccino (una o due a seconda del vaccino) attualmente […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Variante Delta e percezione del rischio per COVID-19

Con l’aumento dei contagi da variante Delta, gli spostamenti da un paese all’altro per le vacanze, gli assembramenti per eventi sportivi o spettacolari, la frequentazione dei locali e tutto ciò che in questa nuova fase della pandemia da Covid-19 stiamo vivendo, è fin troppo evidente a tutti che il nostro atteggiamento collettivo rispetto al coronavirus […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Anche il cuore “invecchia”

Per chi ancora non lo conosce, il nome di questa malattia spaventa meno di altre: vuoi perché la precisazione alla “struttura” non riconduce a un immediato pericolo, vuoi perché se ne parla ancora poco. Due attenuanti che non devono distrarre dalla gravità delle Malattie Cardiache Strutturali (in inglese SHD, Structural Heart Diseases) che colpiscono oltre […]

Leggi tutto
News IN DIES