Toyota ha richiamato 1,9 milioni di ibride Prius

Toyota ha fatto sapere, mercoledì, di aver chiesto il ritiro dalla circolazione in tutto il mondo di 1,9 milioni di Prius, il famoso veicolo ibrido, per modificare un programma del computer che potrebbe causare il crash dell’automobile.

Toyota Motor Corp. ha detto che la misura è stata presa a causa di un difetto del sistema ibrido che colpisce 997.000 vetture Prius in Giappone, circa 713.000 vetture in Nord America e circa 130.000 automobili in Europa.

In Italia, le auto interessate 5.800.

Il provvedimento riguarda i veicoli prodotti dal marzo 2009 al febbraio 2014.

Il problema rilevato è nel software di gestione, che potrebbe disattivare il sistema ibrido, che combina motore a benzina ed elettricità, e far perdere velocità al veicolo o fermarlo all’improvviso.

Cultura e Società News Scuola Tecnologia

Pavese-Fenoglio sul social network della lettura per le scuole secondarie

Giovani, donne, territori, nelle opere di due dei maggiori autori italiani, Cesare Pavese e Beppe Fenoglio: è questo il tema del nuovo percorso di social reading, il social network della lettura, che accompagnerà nuovamente ragazze e ragazzi delle scuole secondarie di tutta Italia alla scoperta di Cesare Pavese e Beppe Fenoglio, di cui quest’anno ricorre […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Tecnologia

Piccoli rifiuti elettronici, la raccolta è di prossimità

Piccoli rifiuti elettronici, la raccolta è di prossimità. Sono quasi 20 le tonnellate di smartphone, piccoli elettrodomestici e lampadine a risparmio energetico che sono state conferite nel 2021 alle 33 EcoIsole RAEE del consorzio Ecolight. Con una crescita di oltre il 27% rispetto all’anno precedente, rappresentano una possibilità per incrementare la raccolta di questa tipologia […]

Leggi tutto
plastica
News Tecnologia

Plastica monouso: colpevole ritardo dell’Italia

Con colpevole ritardo, incomprensibili esenzioni nei confronti di prodotti rivestiti in plastica e deroghe ingiustificate per gli articoli monouso in plastica compostabile in alternativa ai prodotti vietati dalle regole europee, oggi entra in vigore anche in Italia la direttiva europea sulle plastiche monouso (SUP). La legge italiana è in evidente contrasto con alcuni dettami comunitari […]

Leggi tutto