La sonda spaziale Rosetta pronta per dirigersi verso la sua cometa

Lanciata nello spazio nel 2004, la sonda europea Rosetta si è risvegliata lunedì dopo 31 mesi di sonno e si è preparata per il suo appuntamento con una cometa di ghiaccio, che studierà col fine di svelare i misteri della nascita del sistema solare.

Prima di metterla in ibernazione, nel giugno 2011, per mancanza di luce sufficiente ai suoi sistemi di energia, gli scienziati dell’Agenzia spaziale europea (ESA) avevano impostato l’orologio interno Rosetta per il 20 gennaio alle 10 GMT.

Ma gli astronomi hanno dovuto aspettare più di otto ore prima che il segnale arrivasse loro, dato che la sonda si trova a più di 800 milioni di chilometri dalla terra.

Il primo segnale proveniente da Rosetta dopo due anni e mezzo di ibernazione è stato ricevuto dalla stazione della Nasa a Goldstone, alle 18:18 GMT.

“Hallo World!”: così Rosetta ha salutato la Terra al suo risveglio. Il messaggio è stato accolto da un’esplosione di gioia.

Ora, Rosetta si dirigerà verso la cometa ’67P/Tchourioumov-Guerassimenko’, dove arriverà in estate e con cui farà un lungo tratto nello spazio, fino alla fine dell’anno 2015.

Con Rosetta, l’ESA cerca di svelare l’evoluzione del sistema solare, fin dalla sua nascita.

Cultura e Società News Scienza

A Pavia si accendono “Lanterne scientifiche”

“Lanterne scientifiche: orientarsi nella complessità” è la rassegna proposta dal Collegio Ghislieri di Pavia a partire da giovedì 3 febbraio. Ideatore e organizzatore è uno dei più importanti genetisti e zoologi italiani: l’accademico dei Lincei Carlo Alberto Redi coinvolgerà il filosofo Telmo Pievani, il matematico Piergiorgio Odifreddi, l’oncoematologo del San Raffaele Paolo Ciceri, lo scrittore […]

Leggi tutto
pinguino
News Scienza

Giornata del Pinguino, Greenpeace nella Penisola Antartica

Alla vigilia del “Penguin Awareness Day”, che si celebra il 20 gennaio, la nave Arctic Sunrise di Greenpeace è arrivata nella Penisola Antartica per condurre una ricerca scientifica su varie colonie di pinguini, molte delle quali mai studiate fino ad ora. A bordo della spedizione è presente un team di scienziati della Stony Brook University […]

Leggi tutto
News Scienza

Trento: mobilità sostenibile in mostra

Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti” affronta le sfide e le scelte connesse alla transizione ecologica con un grande obiettivo: arrivare al 2050 con una mobilità a emissioni zero. A cura dell’architetto visionario Mario Cucinella, l’allestimento – sviluppato su […]

Leggi tutto