L’antidoto per la dipendenza da cannabis è nel cervello

Due gruppi di ricercatori dell’Inserm di Bordeaux stanno lavorando su una molecola che potrebbe aiutare i consumatori di cannabis a liberarsi dalla dipendenza.

l’antidoto è un ormone prodotto dallo stesso cervello: il pregnenolone, che agisce direttamente sul piacere che crea la dipendenza.

Aumentando il pregnenolone nel cervello, i ricercatori sono riusciti a bloccare gli effetti nocivi del principio attivo della cannabis in alcuni topi.

I ricercatori, adesso, vorrebbero creare un farmaco che potrebbe essere prescritto a coloro che vogliono liberarsi della dipendenza da cannabis.

Al momento la molecola è stata testata sui topi, che avevano ingerito dosi della droga molto più alte di quelle a cui sono esposti ai consumatori regolari di cannabis.

Gli studi clinici sugli esseri umani potrebbero iniziare entro un anno e mezzo.

Il principio comunque non funzionerebbe per le droghe pesanti, come la cocaina o l’eroina.

L’ormone può proteggere il cervello dagli effetti nocivi della cannabis sulla memoria, l’assunzione di cibo e la dipendenza, ha spiegato il direttore della ricerca all’Inserm, dottor Pier Vincenzo Piazza.

In tutto il mondo, più di 20 milioni di persone assumono cannabis. Questa droga costituisce la seconda dipendenza dopo l’alcol.

matrimonio
Lifestyle News

Matrimoni ai laghi con Varese Destination Wedding

Un territorio ricco di storia che, già dai tempi dei romani era apprezzato per le sue caratteristiche, diventato poi meta di vacanze per la nobiltà milanese e infine trasformato in iconica immagine delle vacanze spensierate del periodo della dolce vita, negli anni ‘50 e ’60, che vedevano feste, balli, tornei sportivi, sfilate di moda ed […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Covid e HIV, gli anticorpi monoclonali potranno eradicare il virus

ICAR fa 13! Si sta concludendo la 13a edizione del Congresso ICAR – Italian Conference on AIDS and Antiviral Research, punto di riferimento per la comunità scientifica in tema di HIV-AIDS, Epatiti, Infezioni Sessualmente Trasmissibili e virali. ICAR è organizzato sotto l’egida della SIMIT, Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali, di tutte le maggiori […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Giornata nazionale dell’andrologia: il 50% dei giovani ha rapporti sessuali non protetti

Da un’indagine condotta su 10.000 adolescenti nell’ultimo anno è emerso che il 30% ha riportato un consumo eccessivo di fumo o alcool e circa il 50% l’uso di sostanze illecite o rapporti sessuali non protetti   Il 21 ottobre 2021 è stata la prima giornata nazionale dell’andrologia promossa dalla società italiana di andrologia e medicina […]

Leggi tutto