Il Nobel per la Medicina Randy Schekman boicotta le riviste scientifiche

Uno dei premi Nobel per la Medicina di quest’anno, Randy Schekman, dell’Università della California Berkeley ha messo in guardia sull’affidabilità delle riviste scientifiche, in mano a una casta chiusa e non indipendente.

In un articolo, pubblicato su The Guardian, Schekman dice che bisogna liberarsi dalla tirannia delle riviste di scienza di alto livello e che il suo laboratorio boicotterà queste pubblicazioni e non invierà più articoli ad esse.

Lo scienziato, in particolare, prende di mira “Nature” e “Cell” e “Science”.

Dice anche che l’Accademia cinese delle scienze paga saporitamente gli autori di successo che scrivono nelle pregiate riviste.

Ma, il successo delle riviste è ottenuto adattando gli articoli e perseguendo i campi della scienza più trendy, con citazioni ad impatto e ad alta rilevanza mediatica.

Cultura e Società News

Taormina International Book Festival, quattro filoni tematici

Il futuro del mediterraneo, la transizione energetica, le migrazioni, il ruolo della Nato, la guerra in Ucraina le sfide della digitalizzazione: la XII edizione di Taobuk – Taormina International Book Festival (Taormina, 16-20 giugno) sarà una finestra aperta sulle complesse verità del mondo. E dunque, la manifestazione ideata e diretta da Antonella Ferrara, partendo dalla […]

Leggi tutto
bambino, plastica, inquinamento
Cultura e Società News Scienza

Giornata Mondiale dell’Ambiente, R-evolution Park e le problematiche dell’impatto antropico sul Pianeta

La Giornata Mondiale dell’Ambiente è il più grande evento annuale promosso dalle Nazioni Unite per supportare un’azione ambientale positiva, volta a sensibilizzare il mondo alla tutela del nostro Pianeta. La stessa mission si propone The R-evolution Park facendo vivere in prima persona un’esperienza immersiva tra reale e virtuale che fa tornare alle origini del nostro […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

Trauma della guerra sui minori: convegno Telefono Azzurro a Varsavia

Il 27 maggio a Varsavia si terrà il convegno “Come garantire e promuovere la salute mentale durante la guerra: valutare e rispondere all’impatto del trauma attraverso lo sviluppo del bambino e dell’adolescenza”, organizzato da Telefono Azzurro e Fondazione Child, in collaborazione World Psychiatric Association per discutere della guerra in Ucraina e dei bambini e adolescenti […]

Leggi tutto