Via il maxi baule di Vuitton dalla Piazza Rossa di Mosca

Dalla Piazza Rossa di Mosca, sarà rimosso il baule gigante firmato Louis Vuitton, dopo le numerose proteste giunte dai deputati locali, da vari settori della società civile e dall’amministrazione del Cremlino.

Il baule marrone e giallo, alto nove metri e lungo trenta, che porta la sigla LV e due fasce con i colori della bandiera russa, troneggia da dieci giorni sul luogo classificato dall’Unesco patrimonio dell’umanità.

Il padiglione era una delle iniziative per il 120 ° anniversario del centro commerciale Gum. Dal 2 dicembre al 19 gennaio, doveva anche inaugurare un’esposizione di bauli Vuitton appartenuti nel corso della storia a varie celebrità.

I profitti dovevano essere donati alla fondazione della modella Natalia Vodianova, Naked Hearts, in favore dei bambini disabili.

(Foto Afp)

News Notizie

Natale, Mission Bambini: al fianco dei bimbi fragili delle periferie

Per i bambini che vivono nei contesti disagiati delle periferie delle principali città italiane, il Natale non è sempre un momento di spensieratezza, ma con i regali solidali di Mission Bambini si può donare a questi bambini la possibilità concreta di sperare in un futuro migliore. Le donazioni raccolte con i regali solidali serviranno infatti […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Notizie

Aviaria in Italia: abbattuti milioni di capi

Sono milioni gli animali finora abbattuti per contenere l’influenza aviaria ad alta patogenicità che da oltre un mese si sta diffondendo in Italia infettando tacchini, quaglie, polli e galline all’interno di allevamenti intensivi di Lazio, Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia. L’influenza aviaria diffusasi a partire da ottobre 2021 negli allevamenti italiani sta condannando […]

Leggi tutto
News Notizie

Rinnovabili: la risposta alla crisi energetica

A cura di Jennifer Boscardin-Ching, Client Portfolio Manager del fondo Pictet-Clean Energy di Pictet Asset Management Nelle scorse settimane i leader mondiali si sono riuniti alla conferenza COP26 di Glasgow al fine di stabilire i prossimi passi per l’azzeramento delle emissioni nette globali di gas serra entro il 2050. Nel frattempo, però, la carenza di […]

Leggi tutto