Donne inglesi pagate per allattare

allattamento Se il latte materno è molto apprezzato in Germania o in Norvegia, le donne inglesi sono riluttanti ad allattare i loro bambini al seno.

Per invogliarle a farlo un progetto fatto dall’Università di Sheffield, in collaborazione con il Governo, metterà in atto un esperimento, ossia di pagare le mamme che allatteranno al seno i loro neonati.

Un voucher che può andare fino a 200 sterline britanniche viene offerto a 130 madri nella regione del Derbyshire e del South Yorkshire alle madri che decideranno di allattare al seno i loro bambini.

Le donne riceveranno, per sei settimane di allattamento, 120 sterline e ne avranno 80 in più, se continueranno ad allattare per sei mesi.

Le madri devono firmare un documento attestante che allatteranno al seno i loro bambini per poter ricevere i buoni spesa.

Ma, i ricercatori dell’università, promotori del progetto pilota, ammettono che è impossibile esseri sicuri al 100% che la madre rispetterà i termini dell’accordo.

Inoltre, consegnando i voucher per comprare del cibo nei supermercati, non è detto che essi non siano utilizzati anche per pagare alcool o sigarette…

Comunque, si tratta di un esperimento. Se darà buoni risultati, però, il programma potrà essere esteso a livello nazionale, nei prossimi due anni.

Nel Regno Unito, il tasso di allattamento al seno è vicino al 65%, indipendentemente dalla sua durata. Questo tasso può sembrare alto, ma è ancora uno dei tassi più bassi in Europa, dato che solo il 34% delle madri britanniche allatta il neonato nei primi sei mesi di vita, ossia per la durata raccomandata dall’organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

L’allattamento al seno riduce nel neonato le allergie e le infezioni gastrointestinali, respiratorie e otorinolaringoiatriche.

L’allattamento è benefico anche per le madri, perché limita il rischio di infezioni e di emorragia post-partum.

Per alcuni medici l’allattamento al seno proteggerebbe anche dal cancro alla mammella.

Lifestyle Moda

Moda: l’Università Iuav di Venezia a sostegno dell’Ucraina

La moda come forza di pacificazione sociale è in grado di mediare i conflitti e immaginare un futuro oltre la crisi. Nell’ambito delle attività svolte dall’Università Iuav di Venezia a sostegno dell’Ucraina, nasce la collaborazione a Hope Fashion, progetto promosso da Confindustria Ucraina, Consolato Onorario delle Tre Venezie e Fondazione Hope. Si tratta di un’occasione […]

Leggi tutto
medici
Lifestyle News

Salute mentale: la chiave di successo per gestire un’azienda

Un nuovo studio di SumUp ha chiesto a 510 imprenditori italiani quali siano le più grandi sfide che affrontano nella gestione di un business. Dato che quasi l’8% degli imprenditori ha sottolineato come mantenere una buona salute mentale è la parte più difficile di gestire un’azienda, abbiamo chiesto a uno psicoteripista che consigli darebbe agli […]

Leggi tutto
Lifestyle News

Sotto le stelle con i Gerani

Il 10 agosto è la notte di San Lorenzo. L’occasione perfetta per organizzare una serata speciale con i propri amici o con una persona cara, stupendoli con un setting green ad hoc ‘giocando’ con le molteplici soluzioni offerte dai Gerani. Queste piante, infatti, possono rivelarsi degli alleati ideali per la nottata più magica dell’estate: in quanto […]

Leggi tutto