Sindrome di Down: per diagnosticarlo ora basta un esame del sangue

Un nuovo, semplice e non invasivo esame del sangue, ora, può diagnosticare la sindrome di Down.

Il nuovo sistema potrà contribuire a ridurre il numero delle donne che subiscono l’amniocentesi, un esame invasivo, che può costituire un pericolo.

Il nuovo test del sangue, o test del DNA, ha un alto tasso di precisione. Analizza il materiale genetico del feto, circolante nel sangue della madre.

I test clinici effettuati hanno trovato che il test è preciso nel 99 per cento dei casi.

Purtroppo il test in Italia è molto costoso. Disponibile solo privatamente dall’inizio di quest’anno ha un prezzo di circa mille euro.

Lifestyle News

Neonati: documento intersocietario sull’Alimentazione complementare

Quando avviare lo svezzamento? È possibile far provare qualsiasi alimento ai bambini che iniziano l’alimentazione complementare? Alimentazione complementare e autosvezzamento sono la stessa cosa? A queste e a molte altre domande risponde il Documento intersocietario sull’Alimentazione complementare promosso dalla Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS) in collaborazione con la Federazione Italiana Medici Pediatri […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute Tecnologia

Il diabete giovanile ama la tecnologia

I ragazzi in classe lo hanno imparato da tempo: il suono della campanella coincide anche con la consegna dei dispositivi elettronici. Gli unici device ammessi sono quelli dei ragazzi con diabete mellito di tipo 1 che devono tenere sul banco per verificare se ci sono variazioni significative nei livelli di glicemia. Un numero considerevole visto […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Fratture: il trattamento chirurgico è privilegiato

“L’indicazione alla chirurgia nel trattamento delle fratture all’avambraccio nei bambini (che sono in assoluto le più frequenti dell’arto superiore) è aumentata negli ultimi anni del 20%. Intervenire chirurgicamente assicura, infatti, migliori risultati rispetto al trattamento conservativo in gesso, che mantiene comunque un ruolo da protagonista, e soprattutto garantisce un periodo di malattia più breve e […]

Leggi tutto