Argentina: flautolenza delle vacche utilizzata come combustibile

mucca.ecologicaUn gruppo di ricercatori argentini è riuscito a riciclare del gas metano dalla flautolenza delle vacche per essere utilizzato come combustibile.

L’invenzione risolve due problemi: quello della dipendenza dal petrolio e quello dell’inquinamento generato dalle mucche.

Le emissioni del bestiame rappresentano il 14,5 per cento di tutte le emissioni di origine umana. Secondo la FAO, in un giorno, una mucca inquina quanto una macchina che corre a 60 km.

Così i ricercatori argentini, in modo molto semplice, sono stati in grado di raccogliere, purificare e comprimere i gas della mucca per utilizzarli come fonte di energia.

Per la raccolta del gas, hanno usato un sistema di tubi collegato all’interno dello stomaco della mucca con un sacchetto di plastica posto come uno zaino sul dorso dell’animale.

Il gas prodotto dall’animale, purificato con un sistema simile a quello utilizzato per gli aeratori di un acquario, in una settimana ha generato il metano necessario a una macchina per percorrere 100 chilometri.

News Scienza

Restano solo 50 anni per salvare conchiglie e coralli dall’acidificazione degli oceani

È possibile immaginare un mondo senza conchiglie e coralli? La risposta è ovviamente no, ma occorre agire in fretta perché il punto di non ritorno è vicino. L’ecosistema marino è in grave pericolo e le prime conseguenze sono già sotto gli occhi di tutti, come dimostra lo sbiancamento della Grande Barriera Corallina in Australia e […]

Leggi tutto
desertificazione, ambiente
News Scienza Tecnologia

L’intelligenza artificiale per tutelare acqua e coltivazioni

La siccità è realtà ed è un problema attuale e globale, che riguarda tutti e che va oltre specifiche zone, superando i confini regionali. In Italia la fotografia è allarmante, con oltre il 20% del territorio nazionale a rischio desertificazione fin dal 2018 e con una situazione ulteriormente complicata dall’assenza di precipitazioni degli ultimi mesi, […]

Leggi tutto
News Scienza Tecnologia

Zanzare: come prevenire la proliferazione domestica e proteggere le abitazioni

L’estate è alle porte e con il caldo sono già arrivate, inevitabilmente, anche le tanto odiate zanzare. Sono sicuramente loro, l’infestante che più di tutti minaccia la nostra serenità in questo periodo e in ogni momento della giornata, complice anche l’aumento che si è registrato negli ultimi anni nel nostro Paese. Presenti in ogni angolo […]

Leggi tutto