In alcune parti dell’Asia è violento un uomo su quattro

stupro.mumbai.protesteUna ricerca condotta in sei paesi asiatici (Cina, Bangladesh, Sri Lanka, Indonesia, Cambogia e Papua Nuova Guinea), ha mostrato che in alcune parti dell’Asia, un uomo su quattro ammette di aver compiuto uno stupro.

Lo studio è stato fatto su diecimila uomini che hanno risposto ad alcune domande.

E’ emerso che in Papua Nuova Guinea, sull’isola di Bougainville ammette di aver violentato una donna il 62 per cento degli uomini. In Indonesia dice di aver stuprato il 26 per cento degli uomini, mentre in Cina lo dichiara il 22 per cento dei maschi.
In Cambogia ammette di aver stuprato un uomo ogni cinque. La situazione è migliore in Bangladesh, dove solo il 9,5 per cento degli uomini dice di aver compiuto un tale atto.

I tre quarti degli uomini che hanno commesso uno stupro, hanno detto che lo hanno fatto perché avevano diritto al sesso.

L’autore della ricerca ha detto che gli uomini talora “credono di avere il diritto di fare sesso con una donna, indipendentemente dal suo consenso”.

La seconda ragione più frequentemente citata per uno stupro è il divertimento o la noia. Altre volte lo stupro rappresenta anche un modo per sfogare la rabbia o punire una donna.

Sorprendentemente, la causa meno frequente per cui un uomo stupra è l’ubriachezza.

Cultura e Società News

Il posto di lavoro ideale per i nativi digitali ha 5 caratteristiche

Nell’ultimo anno si è parlato molto, in tema di lavoro, di Great Resignation. In Italia stiamo realmente vivendo il fenomeno delle dimissioni volontarie o piuttosto il mondo del lavoro sta attraversando una nuova epoca e percezione? Secondo i nuovi dati dell’Osservatorio sul precariato dell’Inps, sono state 306.710 le dimissioni nel primo trimestre 2022 (+ 35% rispetto […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Tecnologia Viaggi

Cagliari: meta turistica italiana preferita del 2022

Dopo due anni di pandemia, la voglia di mettersi in viaggio è più forte che mai. Secondo lo studio dell’Osservatorio Confturismo-Confcommercio, quest’anno gli italiani pronti a partire per le ferie sono stati ben 23 milioni, numero che si avvicina ai dati degli anni pre-pandemia. Circa l’85% del campione ha scelto per le proprie vacanze mete […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

“Futurismo 1910-1915. La nascita dell’avanguardia”, nelle sale di Palazzo Zabarella a Padova

“Noi futuristi, Balla e Depero, vogliamo realizzare questa fusione totale per ricostruire l’universo rallegrandolo, cioè ricreandolo integralmente. Daremo scheletro e carne all’invisibile, all’impalpabile, all’imponderabile, all’impercettibile. Troveremo degli equivalenti astratti di tutte le forme e di tutti gli elementi dell’universo, poi li combineremo insieme, secondo i capricci della nostra ispirazione, per formare dei complessi plastici che […]

Leggi tutto