Morte prematura per chi beve troppo caffè e ha meno di 55 anni

caffèBere cinque o più tazze di caffè al giorno può aumentare le probabilità di morte prematura, secondo alcuni ricercatori degli Stati Uniti.

Uno studio condotto su 434.727 volontari, di età compresa tra i 20 e gli 87 anni, ha trovato che bere più di 28 tazze di caffè a settimana raddoppia le probabilità di morte prematura in chi ha meno di 55 anni.

I ricercatori ipotizzano che troppo caffè può influenzare negativamente il metabolismo, contrastando i vantaggi sulla salute dati, invece, dalle piccole quantità di caffè.

Lo studio è durato 16 anni, durante i quali quasi 2.500 volontari sono morti.

I ricercatori della Mayo Clinic di Rochester, in Minnesota, hanno descritto i risultati dello studio sulla rivista «Proceedings» .

“I nostri risultati non hanno mostrato alcuna associazione tra il consumo di caffè e la mortalità negli anziani, uomini e donne”, ha detto il dottor Steven Blair, professore del Dipartimento di Scienze Motorie,dell’ Università del South Carolina.

Al momento, i ricercatori, non sanno perché bere tanto caffè influisca negativamente sui più giovani e non sugli anziani.

Per gli esperti, comunque, solo il consumo moderato di caffè, fino a 4 tazze al giorno, è benefico per la salute.

Lifestyle News Salute

Oltre 20 milioni di bambini nei paesi ricchi hanno livelli elevati di piombo nel sangue

Secondo l’ultima Report Card pubblicata ieri dal Centro di Ricerca UNICEF Innocenti, la maggior parte dei Paesi ricchi sta creando condizioni malsane, pericolose e nocive per i bambini di tutto il mondo. La Innocenti Report Card 17: “Luoghi e Spazi – Ambiente e benessere dei bambini” mette a confronto i risultati ottenuti da 39 Paesi […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Dopo la pandemia, prioritario riportare gli anziani a una vita sociale attiva

Dopo due anni di chiusure, gli ultimi mesi hanno visto una completa riapertura delle attività lavorative, scolastiche, sociali. Un processo che ha permesso alla popolazione di riprendere le normali attività, ma che spesso ha tenuto ai margini la popolazione anziana, caratterizzata da meno stimoli in tal senso e maggiormente preoccupata dai possibili effetti di un […]

Leggi tutto
Lifestyle News

I cittadini europei si rimettono in movimento

I cittadini europei si rimettono in movimento con l’XI edizione di Move Week, settimana per promuovere l’attività fisica e lo sport attraverso centinaia di eventi nei 38 Paesi coinvolti, dal 22 al 29 maggio. La settimana europea è promossa da Isca-International Sport and Culture Association, di cui Uisp è membro e capofila in Italia, con […]

Leggi tutto