I poli del campo magnetico del sole presto si invertiranno

soleSecondo recenti osservazioni della NASA, i poli del campo magnetico del sole presto si invertiranno.

Il fenomeno si verifica molto lentamente, non provoca disastri, ma solo un aumento del numero e della potenza delle macchie e dei brillamenti solari.

Il sole passa attraverso diversi cicli di attività. Nel 2013, sta attraversando uno dei suoi picchi ciclici della durata di 11 anni (l’ultimo è stato nel 2002).

Gli scienziati della Nasa che lavorano alla Stanford University, hanno detto in un comunicato che il campo magnetico del sole per il momento punta a nord, come la terra, ma prima della fine di quest’anno, punterà a sud.

News Scienza

Greenpeace, azione legale contro l’inclusione di gas e nucleare tra gli investimenti sostenibili

Otto uffici europei di Greenpeace hanno deciso di intraprendere un’azione legale contro l’inclusione di gas e nucleare nell’elenco degli investimenti sostenibili della cosiddetta “Tassonomia verde”. Lo scorso gennaio la Commissione Europea aveva deciso di aggiungere queste tecnologie pericolose e inquinanti alla Tassonomia, ma a luglio il Parlamento Europeo non è riuscito ad adottare una obiezione […]

Leggi tutto
News Scienza

Restano solo 50 anni per salvare conchiglie e coralli dall’acidificazione degli oceani

È possibile immaginare un mondo senza conchiglie e coralli? La risposta è ovviamente no, ma occorre agire in fretta perché il punto di non ritorno è vicino. L’ecosistema marino è in grave pericolo e le prime conseguenze sono già sotto gli occhi di tutti, come dimostra lo sbiancamento della Grande Barriera Corallina in Australia e […]

Leggi tutto
desertificazione, ambiente
News Scienza Tecnologia

L’intelligenza artificiale per tutelare acqua e coltivazioni

La siccità è realtà ed è un problema attuale e globale, che riguarda tutti e che va oltre specifiche zone, superando i confini regionali. In Italia la fotografia è allarmante, con oltre il 20% del territorio nazionale a rischio desertificazione fin dal 2018 e con una situazione ulteriormente complicata dall’assenza di precipitazioni degli ultimi mesi, […]

Leggi tutto