Partito anche Kirobo, il robot parlante, dalla base di Tanegashima

Giappone-robot-kiroboL’Agenzia spaziale giapponese ha lanciato con successo, domenica, 4 agosto, un cargo spaziale giapponese in direzione della Stazione Spaziale Internazionale (IIS) e dovrebbe raggiungerla il 9 agosto.

E’ partito anche il robot Kirobo, un robot austronauta, capace di comunicare con l’uomo, che forse prefigura il futuro del rapporto uomo-macchina nello spazio.

Il lanciatore H – 2B, con il cargo spaziale e il robot Kirobo è partito alle 04.48 dalla base di Tanegashima, nel sudovest del Giappone.

La navicella spaziale rimarrà agganciata alla stazione fino al 3 settembre, data in cui essa partirà per un rientro distruttivo il 7 settembre, dopo una missione di almeno 39 giorni.

Il robot Kirobo, che parla giapponese e riconosce i volti e le voci, è partito sulla nave spaziale insieme a diverse tonnellate di altra attrezzatura.

E’ un piccolo robot bianco e nero, con stivali rossi, che sarà principalmente in contatto con l’astronauta giapponese Koichi Wakata, chi decollerà per la ISS con altri sei astronauti, in novembre.

Kirobo, sviluppato dall’Università di Tokyo con le aziende giapponesi Toyota e Dentsu, rimarrà nello spazio fino alla fine del 2014.

Con una lunghezza di 34 cm e il peso di circa un chilogrammo, il robot è stato progettato per superare l’assenza di gravità.

Prende il nome da “kibo”, che significa “speranza”, in giapponese, e “robo”, robot.

News Scienza

Greenpeace, dal Parlamento una vera e propria “finzione ecologica”

Con un blitz organizzato ieri mattina a Roma, attivisti di Greenpeace Italia hanno fatto visita a quattro ministeri della Capitale per apporre nuove targhe e rinominarli simbolicamente. Così il dicastero del ministro Cingolani è diventato il “Ministero della Finzione Ecologica”, quello del ministro Giovannini il “Ministero dei Treni Persi e dell’Immobilità elettrica”. I dicasteri dei […]

Leggi tutto
News Scienza

L’Ue esenterà i nuovi OGM dalle attuali norme di tutela dell’ambiente

La Commissione europea sta preparando la strada ad esentare i nuovi organismi geneticamente modificati (OGM) dalle attuali norme di tutela dell’ambiente. La Commissione Ue ha pubblicato oggi un rapporto sulle nuove tecniche di modifica genetica come CRISPR/Cas, indicando che potrebbero essere accettate regole più permissive per gli OGM prodotti con queste tecniche. Nel 2018 la […]

Leggi tutto
News Scienza Tecnologia

La lunga storia dell’Intelligenza artificiale

Nella storia di Microsoft l’acquisizione di Nuance per quasi 20 miliardi di dollari è seconda solo a quella di LinkedIn: per il social network dei professionisti la società fondata da Bill Gates, nel 2016, aveva messo sul piatto 26 miliardi di dollari. La cifra investita per la società attiva nell’intelligenza conversazionale sanitaria conferma quanto alta […]

Leggi tutto
News IN DIES