Infibulazione: è possibile ripristinare l’anatomia del clitoride

infibulazioneA Barcellona, in Spagna, c’è un medico che fa chirurgia ricostruttiva per le donne africane che hanno subito l’infibulazione, con l’asportazione del clitoride.

Pere Barri Soldevila, finora, ha operato più di 40 donne nell’ospedale privato dell’Istituto Universitario Dexeus, dove dirige un team chirurgico di ginecologia.

Lo scopo della chirurgia è quello di ripristinare l’anatomia del clitoride e la sua funzione.

In pratica, l’intervento elimina tutto il tessuto cicatriziale ed espone nuovamente il clitoride nascosto, la parte che non è stata distrutta durante la mutilazione.

Non è un complicato intervento chirurgico, ha detto il dottor Barri.
L’operazione richiede meno di un’ora. Le donne operate trascorrono una notte nelle camere private dell’ospedale e vanno a casa il giorno successivo.

I risultati della chirurgia sono solitamente buoni. Circa il 90% delle donne operate ha un buon recupero anatomico. Questo non significa che l’intervento sia perfetto, ma il 70% delle pazienti recupera sensibilità nell’area.

Pere Barri Soldevila ha imparato la tecnica dal chirurgo francese Pierre Foldes, pioniere di questo intervento, quando ha studiato a Parigi.

Lifestyle News Salute

Gli italiani e il sole: il 42% usa quotidianamente la protezione solare

Sette italiani su dieci amano trascorrere il fine settimana all’aperto, al sole. Tuttavia, solamente il 42% dichiara di usare quotidianamente la protezione solare. E’ quanto emerge dallo studio[1], giunto alla terza edizione, condotto da ISDIN su un campione di quasi 7.000 italiani in merito alle abitudini di Fotoprotezione. Se si esclude la stagione estiva, non […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Come ci si deve truccare per evitare di avere problemi agli occhi?

Truccare gli occhi è una routine quotidiana per molte donne e, sebbene in passato si facesse per lo più solo in occasione di eventi speciali, oggi è una pratica assai comune. Secondo i dati forniti da www.clinicabaviera.it, una delle aziende leader in Europa nel settore dell’oftalmologia, sei donne italiane su dieci si truccano gli occhi […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Sindrome da odore di pesce, a Milano c’è una équipe medica dedicata

Si chiama trimetilaminuria, TMAU, o Sindrome da odore di pesce: si tratta di una malattia metabolica dovuta all’incapacità del nostro corpo di produrre un enzima che deve smaltire una sostanza presente in molti cibi, soprattutto pesce e crostacei. Se l’enzima manca la trimetilammina viene rilasciata attraverso sudore, urine e respiro che acquisisce così un caratteristico […]

Leggi tutto