Scoperto in Scozia il calendario più antico del mondo

Gli archeologi del Regno Unito hanno hanno scoperto in un monumento mesolitico dell’Aberdeenshire, in calendario.scoziaScozia, il più antico calendario del mondo, risalente circa all’anno 8000 a.C..

Finora, si riteneva che i primi calendari fossero stati creati in Mesopotamia 5.000 anni fa, ma un team di ricercatori dell’Università di Birmingham ha detto di aver trovato un antico calendario, creato dai cacciatori-raccoglitori, circa 10.000 anni fa.

In un campo nei pressi del castello di Crathes questi archeologi hanno trovato delle buche che sembra imitino le fasi della Luna e che dovevano avere il fine di tenere traccia dei mesi lunari nel corso di un anno.

Sono state trovate 12 buche distribuite ad arco su un tratto lungo circa 50 metri.

“L’evidenza suggerisce che le società di cacciatori-raccoglitori in Scozia avevano sia la necessità di monitorare il tempo attraverso gli anni”, ha detto il capo dello studio archeologico, Vince Gaffney.

Lo studioso ha anche rilevato che il calendario era stato usato quasi 5.000 anni prima dei calendari del vicino Oriente.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Internet Archaeology.

News Scienza

Restano solo 50 anni per salvare conchiglie e coralli dall’acidificazione degli oceani

È possibile immaginare un mondo senza conchiglie e coralli? La risposta è ovviamente no, ma occorre agire in fretta perché il punto di non ritorno è vicino. L’ecosistema marino è in grave pericolo e le prime conseguenze sono già sotto gli occhi di tutti, come dimostra lo sbiancamento della Grande Barriera Corallina in Australia e […]

Leggi tutto
desertificazione, ambiente
News Scienza Tecnologia

L’intelligenza artificiale per tutelare acqua e coltivazioni

La siccità è realtà ed è un problema attuale e globale, che riguarda tutti e che va oltre specifiche zone, superando i confini regionali. In Italia la fotografia è allarmante, con oltre il 20% del territorio nazionale a rischio desertificazione fin dal 2018 e con una situazione ulteriormente complicata dall’assenza di precipitazioni degli ultimi mesi, […]

Leggi tutto
News Scienza Tecnologia

Zanzare: come prevenire la proliferazione domestica e proteggere le abitazioni

L’estate è alle porte e con il caldo sono già arrivate, inevitabilmente, anche le tanto odiate zanzare. Sono sicuramente loro, l’infestante che più di tutti minaccia la nostra serenità in questo periodo e in ogni momento della giornata, complice anche l’aumento che si è registrato negli ultimi anni nel nostro Paese. Presenti in ogni angolo […]

Leggi tutto