Un supplemento di vitamina E è benefico per gli ex fumatori

La vitamina E può diminuire il rischio di malattia di cuore, del 19 per cento, secondo una recente ricerca statunitense.

noci.pistacchiI ricercatori dell’Ohio State University hanno fatto uno studio su 30 volontari, che avevano fumato un minimo di mezzo pacchetto di sigarette al giorno per almeno un anno, che hanno diviso in due gruppi a cui è stato chiesto di smettere di fumare per una settimana.

A uno dei dei gruppi di ex fumatori è stato fatto prendere un supplemento di gamma-tocoferolo, un tipo di vitamina E. All’altro gruppo è stato solo chiesto di smettere di fumare per una settimana.

Ai volontari sono stati misurati i marcatori di infiammazione nel sangue, come pure la funzionalità dei vasi sanguigni.

E’ emerso dopo una settimana che smettendo di fumare la funzione vascolare era migliorata del 2,8% in entrambi i gruppi.

Il gruppo che aveva preso un integratore di vitamina E, aveva avuto l’1,5% di miglioramento in più degli altri della funzione vascolare.

Ci sono otto diversi tipi di vitamina E. Una di esse, la gamma-tocoferolo riduce l’infiammazione, migliorando e ripristinando la funzione vascolare.

A livello alimentare, sono ricchi di gamma-tocoferolo la soia, la colza, i pistacchi, le noci pecan, gli anacardi e le arachidi.

Lifestyle News

Neonati: documento intersocietario sull’Alimentazione complementare

Quando avviare lo svezzamento? È possibile far provare qualsiasi alimento ai bambini che iniziano l’alimentazione complementare? Alimentazione complementare e autosvezzamento sono la stessa cosa? A queste e a molte altre domande risponde il Documento intersocietario sull’Alimentazione complementare promosso dalla Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS) in collaborazione con la Federazione Italiana Medici Pediatri […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute Tecnologia

Il diabete giovanile ama la tecnologia

I ragazzi in classe lo hanno imparato da tempo: il suono della campanella coincide anche con la consegna dei dispositivi elettronici. Gli unici device ammessi sono quelli dei ragazzi con diabete mellito di tipo 1 che devono tenere sul banco per verificare se ci sono variazioni significative nei livelli di glicemia. Un numero considerevole visto […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Fratture: il trattamento chirurgico è privilegiato

“L’indicazione alla chirurgia nel trattamento delle fratture all’avambraccio nei bambini (che sono in assoluto le più frequenti dell’arto superiore) è aumentata negli ultimi anni del 20%. Intervenire chirurgicamente assicura, infatti, migliori risultati rispetto al trattamento conservativo in gesso, che mantiene comunque un ruolo da protagonista, e soprattutto garantisce un periodo di malattia più breve e […]

Leggi tutto