Michelle Obama è una “culona”?

Negli Usa, un insegnante di liceo dell’Alabama, che si chiama Bob Grisham, è stato sospeso dal lavoro per dieci giorni dopo che ha detto con i suoi studenti che la first lady americana, Michelle Obama, ha il culo grasso.

Le osservazioni dell’insegnante, in cui Michelle era stata definita troppo grassa e “culona” erano state registrate col telefonino da uno studente durante una discussione in classe.

Lo studente aveva poi pubblicato la registrazione nel web.

La signora Obama, che si è sempre battuta per la lotta contro l’obesità, non ha ancora commentato.

Michelle, ha dato vita ad iniziative come “Let’s Move”, finalizzate a insegnare alla gente come muoversi di più e mangiare in modo più sano.

Ma, in America, sono in tanti a dire che la loro fistr lady è troppo grassa.

Anche il repubblicano Jim Sensenbrenner avrebbe detto che Michelle Obama non può dare lezioni sulle abitudini alimentari, dato che ha il culo grosso.

Lascia un commento

Varie

Parlamento europeo, voto pro l’utilizzo di pratiche crudeli negli allevamenti di animali

Il Parlamento europeo riunito a Strasburgo ha approvato una relazione prodotta dall’eurodeputato francese Jérémy Decerle sul “benessere degli animali negli allevamenti” che fornisce un’interpretazione distorta e pericolosa di alcune pratiche, come l’alimentazione forzata per le anatre e le oche nella produzione di foie gras e la triturazione dei pulcini maschi e anatroccoli. Si tratta di […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Scuola Varie

Decolonizzare l’educazione attraverso l’arte

Un nuovo progetto europeo guidato dall’Università Iuav di Venezia, finanziato dal bando per progetti di cooperazione europea 2020 I dati sull’accesso all’educazione universitaria in Europa denotano una sottorappresentazione delle minoranze, in particolare di studenti con background migratorio di prima e seconda generazione, nonostante questi rappresentino uno dei segmenti più dinamici della popolazione scolastica in termini […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute Varie

Walter Ricciardi, tra 2 o 3 settimane lockdown generalizzato?

Domenica, un’ampia riflessione di Walter Ricciardi, direttore scientifico del Festival della Salute Globale (9 al 15 novembre 2020) assieme con Stefano Vella, su Covid19, vaccino e lockdown: “Sicuramente tutto il 2021 sarà un anno dedicato alla battaglia contro il virus. Sappiamo per certo che una pandemia finisce quando tutti i paesi del Mondo non registrano […]

Leggi tutto