Un punto e virgola che è molto più di un tatuaggio

Tatuarsi un punto e virgola è diventato molto di moda sui social network. Esso simboleggia la lotta contro la depressione, la dipendenza, l’autolesionismo e le tendenze suicide.

L’iniziativa era stata lanciata nel 2013 da un americano, Amy Bleuel, dopo il suicidio di suo padre.

” Il punto e virgola viene scelto da un autore che potrebbe decidere di finire la frase, ma non lo fa”, dice Bleuel sul sito del progetto,”quell’autore sei tu. E la frase è la tua vita”.

Il punto e virgola segna dunque quel punto di svolta che può essere trovato nella vita.

La posizione in cui tatuarsi questo punto e virgola al polso non è stato scelto a caso perché è proprio il polso, il luogo dove la gente può tagliarsi le vene.

E’ grande attesa nel mondo del tatuaggio per l’appuntamento della Venezia International Tattoo Convention, prevista
Con più di 400 artisti quella romana è una tra le manifestazioni di tatuaggi più
Si terrà dal 13 al 15 aprile presso il BEST WESTERN PREMIER BHR TREVISO HOTEL
Una ragazza si è fatta tatuare sul corpo l'onda sonora di un messaggio, che sua