Bimbo nato senza orecchie ora indossa gli occhiali

E’ una storia a lieto fine quella di Kieran Sorkin, il bambino inglese nato sordo e senza orecchie.

Affetto da una patologia chiamata microtia bilaterale, una strana malattia che colpisce 1 bambino su 100 mila e che causa il mancato sviluppo dei padiglioni auricolari, Kieran, 9 anni, ha potuto finalmente, avere delle orecchie, come tutti i suoi coetanei, sentire e indossare degli occhiali da sole.

Un’equipe medica è riuscita a ricostruire le orecchie al bambino, lo scorso anno. Sottoposto a un intervento chirurgico al Great Ormond Street Hospital di Londra, Kieran ha potuto avere le sue orecchie, che i medici hanno costruito ispirandosi a quella di sua madre.

I chirurghi hanno prelevato della cartilagine dalle costole del bambino, ricoprendole con della pelle prelevata dal suo cuoio capelluto. Poi hanno impiantato i padiglioni.

Il piccolo ha puto così avere un paio di nuove orecchie, iniziare a sentire (grazie a un apparecchio acustico) e indossare degli occhiali da sole.

“U=U, Undetectable=Untransmittable, ossia Non rilevabile=Non trasmissibile. Si tratta di un’evidenza rivoluzionaria, poiché permette alle coppie
Troppo stress fa male. Un nuovo studio ha scoperto che quando lo stress interrompe il ritmo
Ogni anno nel mondo il diabete colpisce 425 milioni di persone (e causa 4 milioni