Bambini con incubi e terrori notturni possono sviluppare la psicosi adulta

Filed under Lifestyle, Salute

Gli incubi persistenti nei bambini potrebbero essere un indicatore potenziale di rischio di sviluppo di esperienze psicotiche, secondo un nuovo studio, apparso sul ‘British Journal of Psychiatry’.

I ricercatori dell’Università di Warwick hanno utilizzato un campione di 4.060 individui di cui hanno analizzato, tramite i rapporti parentali, se da bambini essi avessero avuto incubi regolari, fra i due e nove anni.

Hanno poi sentito gli individui per valutare le esperienze all’età di 12 anni in relazione agli incubi, ai terrori notturni, al sonnambulismo. Hanno infine analizzato le esperienze psicotiche a 18 anni.

Il 24,9 per cento dei bambini che all’età di 12 anni aveva segnalato gli incubi, nei sei mesi precedenti, a 18 anni, nel 7,9 per cento dei casi, aveva avvertito dei sintomi psicotici.

You must be logged in to post a comment Login