Uno studio della University of Texas (USA) ha trovato che due piccoli caffè potrebbero essere efficaci contro la disfunzione erettile.

La disfunzione erettile, comunemente conosciuta come impotenza, è definita come l’incapacità persistente di raggiungere o mantenere un’erezione sufficiente per un rapporto sessuale soddisfacente … Al giorno d’oggi, ci sono molti farmaci con provata efficacia, Viagra, Cialis o Levitra, tuttavia, richiedono una prescrizione medica e sono relativamente costosi.

In questo contesto, è molto interessante il nuovo studio della University of Texas – Houston (USA), la quale ha trovato che gli uomini che consumano tra gli 85 e i 170 milligrammi di caffeina al giorno, l’equivalente di due o tre tazze di caffè, vedono il rischio di soffrire di impotenza ridotto del 42%.

La caffeina rilassa le arterie del pene e aumenta il flusso del sangue, secondo questo studio fatto su 3724 uomini di oltre 20 anni pubblicato sulla rivista scientifica americana PLOS.

La disfunzione erettile è molto comune: riguarda più di 150 milioni di uomini in tutto il mondo e più di 30 milioni di uomini in Europa.