Mondo della musica in lutto per la morte di B. B. King

Filed under Intrattenimento

Riley B. King, il leggendario chitarrista conosciuto come B.B. King, è morto giovedì notte a Las Vegas all’età di 89 anni.

Definito anche il “re del blues”, originario del Mississippi, ha rappresentato per 60 anni un’icona della musica americana.

L’artista si era sentito male nel mese di ottobre dello scorso anno dopo uno spettacolo al Chicago House of Blues. Da decenni soffriva di diabete mellito. In aprile era stato ricoverato in ospedale a Las Vegas.

Figlio di un mezzadro, era nato il 16 settembre 1925, in una piantagione di cotone. Da bambino aveva cantato con i cori della chiesa e aveva imparato a strimpellare la chitarra da un suo zio predicatore.

Da giovane aveva lavorato come bracciante nel Mississippi. Giunto al successo aveva poi venduto milioni di dischi in tutto il mondo.

Aveva influenzato un’intera generazione di chitarristi tra cui Eric Clapton e Bono degli U2.

Vincitore di 15 Grammy Awards (l’ultimo nel 2009), era stato inserito sia nella Blues Foundation Hall of Fame (la lista delle persone che hanno contribuito in modo significativo alla musica blues) che nella Rock and Roll Hall of Fame.

Era stato classificato come il terzo più grande chitarrista di tutti i tempi da Rolling Stone.

You must be logged in to post a comment Login