Cancro della pelle: utile un certo tipo di vitamina B3

Un certo tipo di vitamina B3 può aiutare a ridurre il rischio di cancro della pelle, non melanoma, nel 23% dei casi, secondo un nuovo studio, presentato prima della conferenza di oncologia clinica di Chicago (American College of Clinical Oncology).

Un supplemento di vitamina conosciuta come nicotinammide, è efficace nel migliorare la riparazione del DNA e nel ripristinare l’immunità della pelle, dice questo nuovo studio

“Possiamo ridurre il cancro della pelle, utilizzando una semplice vitamina, insieme a una buona protezione solare”, ha detto Diona Damian, dell’Università di Sydney.

Lo studio per giungere ai suoi risultati ha seguito 386 pazienti che avevano avuto almeno due tumori cutanei come il carcinoma basocellulare e il carcinoma a cellule squamose in cinque anni.

Per lo studio, la metà di questi pazienti, scelta a caso, è stata trattata con 500 mg di nicotinammide due volte al giorno, mentre l’altra metà solo con un placebo.

Il trattamento è stato ben tollerato dai pazienti, considerati ad alto rischio a causa della storia di cancro della pelle, la cui età andava dai 30 ai 91 anni.

Circa sei mesi più tardi, nei pazienti trattati con vitamina B3 il beneficio persisteva ancora.

Potrebbero interessarti anche...