La Svezia ritira il paracetamolo dai supermercati

L’agenzia del farmaco svedese ha osservato un aumento del 40% delle intossicazioni da quando il paracetamolo è disponibile all’esterno delle farmacie.

Secondo le autorità svedesi, quando i farmaci sono facilmente disponibili, ci può essere un consumo eccessivo, per cui, dal novembre del2015 ci sarà il ritiro del medicinale dai supermercati, sei anni dopo l’autorizzazione del 2009 a vendere questo farmaco fuori dalle farmacie.

Uno studio ha trovato che tra il 2009 e il 2013 il numero di avvelenamenti da paracetamolo è aumentato del 40%.

Il laboratorio farmaceutico GSK, che ha prodotto i farmaci al paracetamolo più venduti in Svezia ha criticato questa decisione, sostenendo che un aumento di casi di avvelenamento di paracetamolo c’era già stato tra il 2000 e il 2005, prima che il prodotto fosse disponibile nei supermercati.

Potrebbero interessarti anche...