Diagnosi precoce del cancro al polmone tramite il “mir-test”

Un nuovo test potrebbe anticipare il momento della diagnosi del cancro del polmone, riducendo così la mortalità per questo tipo di malattia.

Si tratta del “mir-test” che può scoprire la presenza del cancro ai polmoni, partendo dai “MicroRna” presenti nel sangue.

A comunicarlo, i ricercatori dell’Istituto Europeo di Oncologia (Ieo) che hanno lavorato allo studio Cosmos II.

I risultati del lavoro, condotto su 1115 forti fumatori o ex fumatori, di cui 48 con tumore, arruolati per il vecchio studio Cosmos sulla Tac spirale, è stato pubblicato sul ‘Journal of the National Cancer Institute’.

E’ emerso che il miR-Test potrebbe rappresentare un utile strumento per lo screening del cancro del polmone negli individui ad alto rischio, a partire dalla firma il tumore lascia nel sangue, individuabile nelle molecole chiamate microRNA (miRNA).

Lo studio Cosmos voluto da Umberto Veronesi, a partire dal 2000, aveva coinvolto 5000 soggetti e aveva, già, dimostrato l’efficacia della Tac spirale nella diagnosi dei tumori polmonari.

"I Linfomi non Hodgkin di tipo aggressivo sono neoplasie che con la terapia corrente si
A Roma il convegno “Dieta giapponese e prevenzione oncologica”. Proprio la dieta giapponese, insieme a quella
Merck, azienda leader in ambito scientifico e tecnologico, ha pubblicato il report Supporting Women With Cancer, presentando
Una nuova imbarcazione, per l’esattezza una Dragon Boat, da destinare sia a uso sportivo ma