Il paracetamolo riduce la capacità di sentire piacere o tristezza

Il paracetamolo può ridurre la capacità di sentire piacere o tristezza, secondo un nuovo studio fatto nell’Ohio State University.

Gli autori dello studio hanno scoperto che, dopo aver preso l’antidolorifico, le risposte emotive della gente non erano forti.

Per giungere alle loro conclusioni, i ricercatori, durante lo studio, hanno dato a metà dei partecipanti 1.000 mg di paracetamolo e all’altra metà un placebo, prima di mostrare loro una serie di fotografie molto piacevoli e molto inquietanti.

E’ emerso che coloro che avevano preso il paracetamolo mostravano una risposta emotiva più debole rispetto a coloro che avevano assunto un placebo.

Lo studio, pubblicato nella rivista ‘ Psychological Science’ ha preso in esame le emozioni di 82 uomini e donne.

Ora, il team di studiosi vuole scoprire se altri antidolorifici, come ibuprofene e aspirina, hanno lo stesso effetto sulle emozioni.

Una nuova ricerca ha trovato che i latticini a basso contenuto di grassi possono aiutare
Facebook può innescare stati di tristezza, secondo un sondaggio condotto nell'Università di Copenaghen, in Danimarca.
Avere un orgasmo comporta un allenamento cerebrale migliore che fare cruciverba, puzzle o sudoku, secondo