Contro il cancro è utile la metformina utilizzata per il diabete

La metformina, contenuta nei farmaci creati per il trattamento dell’iperglicemia e del diabete di tipo 2 può essere un valido agente anticancro ed essere utilizzata per curare i tumori.

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Genova ha pubblicato uno studio intitolato “IGF1 regulates PKM2 function through Akt phosphorylation” sulla rivista scientifica ‘Cell Cycle’.

Poiché i tumori, per crescere rapidamente, secondo i riceratori, dirottano gli zuccheri dal sangue all’interno della cellula tumorale per rifornirsi di energia e costruire il tumore, la metformina può rallentare questo processo, diminuendo la crescita del cancro.

Detto in termini tecnici, la metformina sarebbe in grado di bloccare l’azione del fattore di crescita insulino-simile IGF1, che porta all’attivazione dell’enzima tumorale PKM2.

La scoperta, secondo la Società Italiana di Diabetologia ci fa ben sperare sulle possibilità di utilizzare il farmaco anti-diabete, anche per potenziare l’azione di altre sostanze anti-tumorali.

"I Linfomi non Hodgkin di tipo aggressivo sono neoplasie che con la terapia corrente si
A Roma il convegno “Dieta giapponese e prevenzione oncologica”. Proprio la dieta giapponese, insieme a quella
Merck, azienda leader in ambito scientifico e tecnologico, ha pubblicato il report Supporting Women With Cancer, presentando
Una nuova imbarcazione, per l’esattezza una Dragon Boat, da destinare sia a uso sportivo ma