Spagna: scoperto nuovo fossile di tartaruga d’acqua dolce

I biologi spagnoli hanno scoperto una nuova specie fossile di tartaruga d’acqua dolce chiamata Cassiopea Toremys.

Secondo gli scienziati, la tartaruga era vissuta in un’area situata a Teruel, nella Spagna centro-orientale, durante il Cretaceo inferiore, ossia in in un periodo risalente a 113 – 100,5 milioni di anni fa.

Il ritrovamento è stato fatto dai paleontologi dell’università e del Teruel-Dinopolis.

La scoperta è stata pubblicata sulla rivista ‘Cretaceous Research’.

Per i paleontologi la scoperta è importante perché permette di completa le notizie sull’ecosistema di questa zona della penisola iberica durante una parte del Cretaico inferiore.

Gruppi di nanoparticelle circa 15.000 volte più piccole di una testa di spillo potrebbero portare
Aperte le iscrizioni al concorso artistico dedicato al rispetto dell’ambiente, al risparmio energetico e all’eco-design
Gli esperti non sono d'accordo sull'origine della stirpe umana, su quell'evoluzione che ha portato alla