Malaria: scoperto perché chi ha il gruppo sanguigno 0 si salva

Un team di scienziati scandinavi ha compreso perché il sangue del gruppo O protegge dalla malaria, individuando il ruolo della proteina RIFIN che è fondamentale in questo processo.

Il team di ricercatori del Karolinska Institutet in Svezia, che hanno fatto lo studio pubblicato sulla rivista Nature Medicine, dice che il parassita Plasmodium falciparum produce la proteina RIFIN, la quale sulla superficie dei globuli rossi agisce come una colla, spingendo le cellule a unirsi tra loro e causando, a lungo andare delle ostruzioni al flusso sanguigno, che possono privare il cervello e gli organi di ossigeno, con i danni legati all’ipossia, che possono condurre al coma e persino alla morte.

Negli individui con sangue del gruppo O, questa proteina si lega di meno alla membrana delle cellule del sangue.

La malaria umana è causata da quattro tipi di parassiti. I casi più gravi sono dovuti al parassita Plasmodium falciparum.

Gli scienziati sanno da diversi anni che gli individui di gruppo sanguigno O sopravvivano a questa forma severa di malaria. Ora i ricercatori svedesi hanno scoperto il perché.

La malaria è una malattia parassitaria trasmessa attraverso le punture delle zanzare infette.

In tutto il mondo, nel 2013, si stima che 198 milioni di persone siano state infettate dalla malaria, malattia che ha causato la morte di 584 000 persone. I più colpiti sono stati i bambini dell’Africa.

Rhonda Prisby, professoressa di kinesiologia nel College of Nursing and Health Innovation dell'Università del Texas
Ricercatori dell’Università di Ulm (Germania), dell’Università Statale di Milano e dell’Istituto Auxologico Italiano presentano un
Amgen ha annunciato oggi che la Commissione Europea (CE) ha approvato l’estensione di indicazioni per
Una ragazza, in Vietnam, ha iniziato a sudare sangue dal viso tre o quattro volte